Piccolo Corso Biblico

IL PROGETTO DI DIO


3 - LE NOZZE DELLO SPIRITO CON LA MATERIA 
(*1) - CATECHISMO UNIVERSALE DELLA CHIESA CATTOLICA ( CUCC ) Le Nozze dello Spirito con l' umanità:
"Ti farò mia sposa per sempre "
L'antica promessa Os 2, 21 Ti farò mia sposa per sempre, ti farò mia sposa nella giustizia e nel diritto, nella benevolenza e nell'amore,  22 ti fidanzerò con me  nella fedeltà  e tu conoscerai il Signore.

Il profeta Osea aveva annunciato " un giorno" in cui Dio avrebbe " sposato per sempre (Nozze Eterne) la sua fidanzata infedele - il suo popolo- così che finalmente avrebbe potuto " conoscere il suo Signore " cioè sperimentare un'intima comunione di VITA con LUI.

La promessa era chiara ( diritto, benevolenza, amore, fedeltà) e richiamava il popolo di Dio ad una speranza teologale( speranza fondata su una promessa divina) , all'attesa di una fidanzata che attende - fedelmente- lo Sposo.

Mt 22, 1-14- Il banchetto di nozze
Lo  Zohar , testo mistico ebraico medievale così annuncia il Cantico dei Cantici, il libro biblico che canta l'amore di Dio per la sua fidanzata, Israele.

Questo è il canto che comprende tutta la Torah, il canto al quale partecipano gli esseri del cielo e quelli della terra, il canto segno (realtà) del mondo celeste che è il superno Sabato, il canto col quale il Santo Nome celeste è coronato: perciò è “Santo dei Santi”. [...] Nel giorno in cui questo canto fu rivelato, la Dimora scese sulla terra; come sta scritto: E i sacerdoti non potevano reggere nel servizio a causa della nube (1Re 8,11). Per quale motivo? Perché la gloria del Signore riempì la casa del Signore(1Re 8,11). Fu quello il giorno in cui fu rivelato questo inno di lode, e Salomone in Spirito Santo disse la lode di questo cantico. [...] Esso è il canto di lode dell’Assemblea d’Israele quando è coronata nel cielo : perciò di nessun inno del mondo il Santo - benedetto Egli sia - si compiace quanto di quest’inno. 
(Zohar 45)


Questo commento interpreta il Cantico dei Cantici come l' inno di lode che esprime la reciprocità fra creature e Creatore, fra “esseri del cielo” ed “esseri della terra”, per questo può essere il canto di lode dell’Assemblea di Israele quando è "coronata nel Cielo" e la corona, è un particolare simbolo nuziale
L'attesa dell'UNIVERSO intero : le NOZZE TRA SPIRITO E MATERIA ...nell'uomo. La sfera delle tenebre è la " terra", il mondo //l'umanità, la "carne" che ricapitola in sè la creazione visibile, la " materia" .

La SFERA della LUCE è il "Cielo" //la VITA . Tra i due : l' ABISSO (sul quale si libra l'anima degli uomini ) custodito dalla spada dei cherubini .

SE... la LUCE penetra la tenebra, la tenebra scompare e con essa scompare l'ABISSO. Gesù rivela in se stesso che : se l'umano ( il 4° regno) è unito//sposato con il divino ( il 7°) in una NUOVA NATURA , l'essere è materiaSPIRITO, una Nuova Creazione che ha VITA.


Gesù è  materia SPIRITO, uomoDIO... per natura . 

SE le nozze tra Spirito e materia avvengono nell' essere umano creato, questi "ri-nasce dallo Spirito" come UOMO NUOVO che ha VITA: il 4° grado dell'essere è NUOVO, è l' umano "rivestito di immortalità" . 
Maria la " favorita di Grazia divina"In un determinato momento della storia della salvezza una giovane nubile ebrea di nome Maria è chiamata da Dio ad essere  "Sua sposa. L'annuncio :
Lc 1,26 Al sesto mese, l'angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città della Galilea, chiamata Nàzaret, 27a una vergine , promessa sposa di un uomo della casa di Davide, di nome Giuseppe. La vergine si chiamava Maria.
Lc 1, 28  Entrando da lei, disse: « Gioisci , ( tu che sei  ) trasformata dalla Grazia  »
entrando da lei-- dal verbo εἰσέρχομαι : venire, andare dentro o a, entrare, arrivare .

Il racconto di Luca non è una visione come per Zaccaria, non è una percezione di Maria, ma un incontro uditivo tra persone. Maria infatti non è turbata dall'angelo ( il messaggero) ma dal messaggio.
goioisci
- chaire = "salve" è da  chará = gioia e richiama i profeti :

Sof3, 14Rallégrati, figlia di Sion, grida di gioia, Israele, esulta e acclama con tutto il cuore, figlia di Gerusalemme!
Zc9, 9 Esulta grandemente, figlia di Sion, giubila, figlia di Gerusalemme! Ecco, a te viene il tuo re. Egli è giusto e vittorioso..
Gl 2, 21Non temere, terra, ma rallégrati e gioisci, poiché cose grandi ha fatto il Signore. 


trasformata dalla Grazia - κεχαρι
τωμένη ( kecharitōmenē , participio del verbo χαριτόω - charitóo ) : il verbo è passivo (e qui l'agente è Dio) , fornir di grazie, benedire, ed è al passato; lett. "sei stata fornita di grazie" .

La radice χαρι (chari) è da cháris = grazia , favore e il plurale è charitas, che in latino è carità.

La GRAZIA è lo Spirito, l' Amore Divino infuso in lei.  Filologicamente però , i verbi in –óo significano una trasformazione del soggetto (cf. : I. de la Potterie)  e le due parole goioisci - chaire e grazia - cháris condividono la medesima sonorità per cui il saluto dell'angelo deve essere reso con " gioisci o ripiena e trasformata dalla grazia" .
Gioisci Maria , tu che sei stata trasformata dalla Grazia" ( Crimella 2015) Maria è stata favorita dalla benevolenza divina ( sei stata riempita di grazie e questo l'aveva trasformata : aveva prodotto in lei una condizione speciale.

Secondo l'interpretazione cattolica questo " essere stata favorita e trasformata dalla grazia" risale al suo concepimento.
La Grazia, il Favore divino,  trasforma le persone in vista di un Compito salvifico  ( avevano "trovato grazia" presso Dio : Noè, Gn 6,8;Mosè, Es 33,12-17; Davide, 2 Sam 15,25, .... )   e Maria riceve il compito di generare il "Figlio dell'Altissimo". Maria è chiamata dall'angelo con un NUOVO NOME : kecharitōmenē " riempita e trasformata dalla Grazia cioè dallo Spirito divino o Carità o AMORE divino :  // ha ricevuto da Dio un COMPITO nella storia della salvezza ,  generare il BAMBINO DI DIO.Lc 1, 28 .. il Signore è con te» il Signore è con te = esprime una benedizione divina personale : Maria è investita da Dio di un NUOVO COMPITO e riceve la relativa benedizione necessaria .
Elisabetta la chiamerà " benedetta fra tutte le donne ".Lc 1,29A queste parole  ella fu molto turbata  e si domandava che senso avesse un saluto come questo. 30 — Non temere, Maria! Tu hai trovato grazia presso Dio. 31Avrai un figlio, lo darai alla luce e gli metterai nome Gesù. 32Egli sarà grande e Dio, l’Onnipotente, lo chiamerà suo Figlio. Il Signore lo farà re, lo porrà sul trono di Davide, suo padre, 33ed egli regnerà per sempre sul popolo d’Israele. Il suo regno non finirà mai. 34Allora Maria disse all’angelo: — Come è possibile questo, dal momento che io sono vergine?.  Maria è la DONNA-Israele che deve generare il BAMBINO DI DIO ma è nubile e vergine ( il bambino è tutta opera di Dio).

Cosa sta succedendo? Quali conseguenze potrebbero esserci? Maria deve temere qualcosa? Maria, nubile e gravida , deve temere la religione !

Nel giudaismo una donna fidanzata ( Maria lo era con Giuseppe) e gravida era considerata una adultera , un reato che veniva punito con la lapidazione .
molto turbata - Maria ascolta e deve ancora comprendere la Parola divina.  Crede alla Parola ma non riesce a comprendere il "come" essa potrà compiersi data la sua condizione di giovane non sposata ( // vergine). .
Le parole dell'angelo le chiedevano "FEDE" Lc 1,35Le rispose l'angelo: « Lo Spirito Santo scenderà su di te  // e la potenza dell'Altissimo ti coprirà con la sua ombra.  Perciò colui che nascerà sarà santo // e sarà chiamato Figlio di Dio. Lo Spirito Santo scenderà su di te // e la potenza dell'Altissimo ti coprirà con la sua ombra - Lo Spirito Santo è la Potenza dell'Altissimo : ci sarà in te una "Opera divina".

 Ascoltare e comprendere la Parola divina è fondamento necessario per la risposta umana di FEDE. Ora Maria può comprendere e dare una RISPOSTA di fede o di rifiuto.
La FEDE di Maria : PONTE tra la Grazia divina, lo Spirito e l'umanità Lc 1, ...38 Allora Maria disse: « Ecco  la serva del Signore: avvenga per me  secondo la tua Parola ». La FEDE di Maria sta nella RISPOSTA di ACCETTAZIONE DEL COMPITO : "eccomi".

Eccomi significa: ho ascoltato, ci ho pensato, ho capito, sono disponibile, "ACCETTO IL COMPITO" .

Questa è la FEDE nella Parola-Promessa di Dio.


Lc 1, 45E  beata colei che ha creduto nell'adempimento  di ciò che il Signore le ha detto». La FEDE // credere che le promesse divine si compiranno  - annota Luca , ha reso Maria " BEATA ".
La immacolata concezione di materiaSPIRITO Lo Spirito, la Grazia, "sposa" Maria, "sposa" la donna. Maria è  fusa con lo Spirito, LUCE divina, VITA, GRAZIA .

Viene la LUCE, lo Spirito e l'ABISSO scompare.

L'anima non deve più cercare Dio poichè è colmata di LUI , della Sua GRAZIA, del Suo AMORE.

La creazione visibile, la materia che Maria ricapitola in se ha VITA : è in comunione con la creazione invisibile , le potenze angeliche che hanno VITA per natura e con il VERBO.

In lei è TUTTA LA CREAZIONE e tutta "ha VITA" , eterna.
In lei -in virtù dello Spirito che la sposa- tutto è immacolato, nel senso proprio del linguaggio rituale giudaico : pienamente degna di unirsi al divino.

La creazione visibile , ricapitolata in Maria, la sua "carne", si fonde con lo Spirito e Maria diventa l' "IMMACOLATA CONCEZIONE" della NUOVA CREAZIONE , co-nascita di materia e SPIRITO, come "materiaSPIRITO"
DONNA
La "donna-Israele" ha dato, per FEDE nella Parola divina , il suo "SI" allo SPIRITO per le Nozze Eterne.

Secondo il Progetto Divino annunciato dall'angelo , ella "concepirà un Figlio"

L'Immacolata Concezioneconcepiscel'uomoDIO, il Figlio di Dio // il Figlio d'UOMO che ha VITA. L'UOMO.

In Gesù è il NUOVO grado dell'Essere, la materiaSPIRITO, l' umanoDIVINO, il NUOVO della creazione e della storia.
L'Immacolata Concezione di materiaSPIRITO, Maria, è la prima DONNA che ha VITA ed è Madre del Figlio unigenito di Dio : sarà Madre di tutti i futuri Figli da LUI "generati" : UOMINI e DONNE che da Gesù avranno VITA.


Ger 31,31Ecco, verranno giorni - oracolo del Signore -, nei quali con la casa d'Israele e con la casa di Giuda concluderò un'alleanza nuova.. .
Ez 11,19 Darò loro un CUORE NUOVO  , uno SPIRITO NUOVO   metterò dentro di loro.
//Ez 36, 27 Porrò il mio SPIRITO dentro di voi
At 2,17 //Gl 3,1 io effonderò il mio SPIRITO sopra ogni uomo e diverranno profeti i vostri figli e le vostre figlie; i vostri anziani faranno sogni, i vostri giovani avranno visioni.
Gl 3,2 Anche sopra gli schiavi e sulle schiave in quei giorni effonderò il mio SPIRITO.

Maria è l' ARCA della NUOVA ALLEANZA promessa  dai profeti .
Fusa con l'AMORE di Dio ( // lo Spirito) , Maria è la "portatrice della VITA" ( Gesù : " Io sono la VITA")
Tutta la Creazione ricapitolata in Maria è fusa con la LUCE DIVINA : lei è "DONNA vestita di Sole " che genererà il NUOVO ISRAELE ovvero l'UMANITA' NUOVA che ha VITA e che si compie nella perfezione e supera la morte.
Maria , Immacolata Concezione di materiaSPIRITO ,è Madre di tutti cristiani . CUCC 501
Gesù è l'unico Figlio di Maria. Ma  la maternità spirituale di Maria [Cf Gv 19,26-27; Ap 12,17 ] si estende a tutti gli uomini che egli è venuto a salvare : “Ella ha dato alla luce un Figlio, che Dio ha fatto “il primogenito di una moltitudine di fratelli” ( Rm 8,29 ), cioè dei fedeli, e alla cui nascita e formazione ella coopera con amore di madre” [Conc. Ecum. Vat. II, Lumen gentium, 63].
502
Lo sguardo della fede può scoprire, in connessione con l'insieme della Rivelazione, le ragioni misteriose per le quali Dio, nel suo progetto salvifico, ha voluto che suo Figlio nascesse da una Vergine. Queste ragioni riguardano tanto la Persona e la missione redentrice di Cristo, quanto  l'accettazione di tale missione da parte di Maria in favore di tutti gli uomini.
Maria è la MADRE di ogni UOMO o DONNA che nascerà dallo SPIRITO : essi nasceranno come NUOVA  IMMACOLATA CONCEZIONE di materiaSPIRITO ,  NUOVA UMANITA' . CUCC
525 
« La beata Vergine ha avanzato nel cammino della fede e // ha conservato fedelmente la sua unione col Figlio ( // la VITA) .
967 Per la sua piena adesione alla volontà del Padre, all'opera redentrice del suo Figlio, ad ogni mozione dello Spirito Santo, la Vergine Maria è il modello della fede e della carità per la Chiesa. «Per questo è riconosciuta quale sovreminente e del tutto singolare membro della Chiesa»

968 « Ella ha cooperato in modo tutto speciale all'opera del Salvatore , con l'obbedienza, la fede, la speranza e l'ardente carità, per restaurare la VITA soprannaturale delle anime. Per questo è stata per noi la Madre nell'ordine della grazia »

969 « Questa maternità di Maria nell'economia della grazia perdura senza soste dal momento del consenso prestato nella fede al tempo dell'annunciazione, e mantenuto senza esitazioni sotto la croce, fino al perpetuo coronamento di tutti gli eletti. Difatti, assunta in cielo ella non ha deposto questa missione di salvezza, ma con la sua molteplice intercessione continua ad ottenerci i doni della salvezza eterna. [...] Per questo la beata Vergine è invocata nella Chiesa con i titoli di Avvocata, Ausiliatrice, Soccorritrice, Mediatrice »
La Maternità di Maria verso la Chiesa viene dalla sua NATURA di IMMACOLATA CONCEZIONE del Nuovo grado dell'Essere : la materiaSPIRITO. In ogni uomo e donna che in virtù della lo FEDE in Gesù-Vangelo riceve la VITA da Gesù avviene l'Immacolata Concezione del NUOVO : il 4° grado dell'Essere, la materiaSPIRITO. Questo il mistero profondo dell'Immacolata Concezione.
Il BAMBINO DI DIO  La  "DONNA" , NUOVA UMANITA' che possiede la VITA, porta in grembo il BAMBINO DI DIO.  

L'ATTESO .
Adamo ed Eva furono creati da Dio come esseri  che avevano VITA ( ..   soffiò in Adamo un ALITO di VITA... si nutrivano dei frutti dell'albero della VITA, lo Spirito , la Sapienza divina) ma essi rifiutarono la loro condizione togliendo la loro FEDE dalla Sapienza per porla nel " sapere", nella conoscenza del bene e del male.
  Maria può dire :

Lc 1,49  Grandi cose  ha fatto per me l'Onnipotente e Santo è il suo Nome;

perchè ..Gesù , il  Figlio di DIO che porta nel grembo è l'UOMO  nella sua pienezza :  generato da Dio , non " creato" come Adamo ed Eva, Egli è   l'UOMO compiuto . ..e canta il CANTO DI GIOIA DELL' ELETTA :

Lc 1, 46 Allora Maria disse: «L'anima mia magnifica il Signore 47 // e il mio spirito esulta in Dio,  mio Salvatore   ( mi ha salvata dando VITA a tutta la Creazione che ricapitolo in me , ha rivestito di Immortalità // VITA tutto il mio essere : è compiuto)    48 perché ha guardato l'umiltà della sua serva (ho dato FEDE alla Sua Parola) D'ora in poi tutte le generazioni mi chiameranno beata  (sono la prima di una Nuova Umanità che prova la GIOIA eterna delle Nozze con lo Spirito)  
.. il segno delle NOZZE ETERNE di materia e Spirito è la GIOIA : una GIOIA RADIANTE che viene dalla VITA  .   Luca la narrerà nell'incontro con Elisabetta.

top



DISCLAIMER. Si ricorda - ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n. 62 - che questo sito non ha scopi di lucro, è di sola lettura e non è un "prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare" : gli aggiornamenti sono effettuati senza scadenze predeterminate. Non può essere in alcun modo ritenuto un periodico ai sensi delle leggi vigenti né una "pubblicazione"  strictu sensu. Alcuni testi e immagini sono reperiti dalla rete : preghiamo gli autori di comunicarci eventuali inesattezze nella citazione delle fonti o irregolarità nel loro  uso.Il contenuto del sito è sotto licenza Creative Commons Attribution 2.5 eccetto dove altrimenti dichiarato. Navigando nel sito se ne accetta la   PRIVACY POLICY