Piccolo Corso Biblico

Pag.  1   
1    2    3   4   5   6   7   8   9   10   

Fede e opere.

Il compimento della creazione .

AVVERTENZA. Viene utilizzato il testo Dialoghi con l'Angelo, Milano 1979 (Dialogues avec l'Ange, DeNoel , Paris) come traccia per fare un percorso nei testi evangelici. Sono i Vangeli che spiegano il testo e non i testi a spiegare il Vangelo! Il testo è il resoconto di colloqui avuti con gli angeli custodi da parte di un gruppo di 4 ungheresi -3 donne ed un uomo- nel villaggio di Budaliget tra il 1943 e il 1944. Si tratta dell' apostolato interiore ( o segreto) che ha condotto i 4, ebrei e atei, all'iniziazione cristiana.

Lc 6, 46Perché mi invocate: «Signore, Signore!»
e
non fate quello che dico?

(*Coll.78 )
Il nostro insegnamento rivela un mistero.
A voi è dato perchè lo trasmettiate.
Il Vangelo dell'UOMO Rif. IL PROGETTO DI DIO
COSMOLOGIA CRISTIANA
LA BUONA NOTIZIA
LE BEATITUDINI
Annunciava Isaia :

Is 65,17 Ecco, infatti, io creo nuovi cieli e nuova terra;
non si ricorderà più il passato, non verrà più in mente,
Is 66,22 Sì, come
i nuovi cieli e la nuova terra, che io farò,
dureranno per sempre davanti a me - oracolo del Signore -,
così dureranno la vostra discendenza e il vostro nome.

Nuova Terra e Nuovi Cieli è una espressione che significa" Nuova Creazione" . Secondo la tradizione giudaica Dio aveva creato il mondo per creare Israele e farne il Suo popolo, eletto a vivere con Lui per sempre. In Palestina. Tutto era stato fatto da Dio in vista di Israele ed ora il profeta annunciava una Nuova Creazione .

IL Nuovo Israele sarebbe stato capace di vivere in alleanza con Lui per sempre. Questo sarebbe stato il compimento della sua opera, la creazione ovvero la salvezza :

Ger 7,23«Ascoltate la mia voce, e io sarò il vostro Dio e voi sarete il mio popolo;
camminate sempre sulla strada che vi prescriverò,
perché siate felici». Ger 11,4 «Ascoltate la mia voce ed eseguite quanto vi comando; allora voi sarete il mio popolo e io sarò il vostro Dio,
Ez 36,28 Abiterete nella terra che io diedi ai vostri padri; voi sarete il mio popolo e io sarò il vostro Dio.

I profeti annunciarono questa Nuova Creazione come Nuova alleanza che Dio avrebbe stabilito per sempre

Is 55,3 Io stabilirò per voi un'alleanza eterna, i favori assicurati a Davide.
Is 61,8 concluderò con loro
un'alleanza eterna.
Ger 32,40 Concluderò con loro
un'alleanza eterna
Ger 50,5 «Venite, uniamoci al Signore con
un'alleanza eterna, che non sia mai dimenticata».
Ez 16,60 stabilirò con te
un'alleanza eterna.
Ez 37,26 Farò con loro
un'alleanza di pace; sarà un'alleanza eterna con loro.

Questa:

Ez 36, 24Vi prenderò dalle nazioni, vi radunerò da ogni terra e vi condurrò sul vostro suolo. 25Vi aspergerò con acqua pura e
sarete purificati; io vi purificherò da tutte le vostre impurità e da tutti i vostri idoli, 26vi darò un cuore nuovo, metterò dentro di voi uno spirito nuovo, toglierò da voi il cuore di pietra e vi darò un cuore di carne. 27Porrò il mio spirito dentro di voi e vi farò vivere secondo le mie leggi e vi farò osservare e mettere in pratica le mie norme.

In Gesù, figlio di Israele e Figlio di Dio si compie la promessa .

Eb 13,20 Il Dio della pace, che ha ricondotto dai morti il Pastore grande delle pecore,
in virtù del sangue di un'alleanza eterna,
il Signore nostro Gesù,


In Gesù risorto è compiuta tutta la creazione, il disegno del Padre .Tutta la creazione infatti è ricapitolata in Lui e il Risorto è l’Uomo compiuto e definitivo. Il Regno di Dio
.

Gv 19,30 Dopo aver preso l'aceto, Gesù disse: «È compiuto!».
E, chinato il capo,
consegnò lo Spirito.

Gesù è l'UOMO che possiede la condizione divina, lo Spirito del Padre che supera la morte , Lui "è" la risurrezione // la Vita eterna cioè è "Principio di risurrezione // Vita eterna ."


Gv 11,25 Gesù le disse: « Io sono la risurrezione // e sono la Vita ;
chi crede in me, anche se muore, vivrà

Il Padre vuole partecipare Gesù , l'Uomo Compiuto e Definitivo a tutti gli uomini .

(Testo CEI2008)
Lc 11,13 ..il Padre vostro del cielo darà lo Spirito Santo
a quelli che
glielo chiedono!».
2Cor 3,17 Il Signore [Gesù] è lo Spirito
At 2,33 [Gesù] Innalzato dunque alla destra di Dio e dopo aver ricevuto dal Padre lo Spirito Santo promesso, lo ha effuso, come voi stessi potete vedere e udire.

Gesù dona Se stesso ad ogni uomo che crede in Lui e l' uomo diventa UOMO perchè si compia come essere definitivo nella risurrezione, " si salvi".

Ef 2,15 Così egli ha abolito la Legge, fatta di prescrizioni e di decreti,
per
creare in se stesso, dei due,
ebrei e non-ebrei ( i Gentili o le Genti o i Pagani)    , in definitiva tutta l'umanità   
un solo Uomo Nuovo
Ef 4,21se davvero gli avete dato ascolto e se in lui siete stati istruiti, secondo la verità che è in Gesù, 22 [ siete chiamati ]
ad abbandonare, con la sua condotta di prima, l'uomo vecchio
che si corrompe seguendo le passioni ingannevoli, 23a rinnovarvi nello spirito della vostra mente
24e a rivestire l'Uomo Nuovo, creato secondo Dio nella giustizia e nella vera santità.

La vivificazione
Donando il suo Spirito/Vita Gesù inizia nel fedele una trasformazione ( la Vivificazione o santificazione) e l'Uomo cammina nella storia verso la sua perfezione , il compimento, la salvezza.

Nelle lingue semitiche il concetto ellenistico di salvezza ( compimento della creazione-uomo) è espresso con un termine traducibile con " Vivificazione". Gesù : Gv 5,21 Come il Padre risuscita i morti e dà la Vita ( ζωοποιεῖ  zoopoiei ), così anche il Figlio dà la Vita a chi egli vuole. Gv 6,33 Infatti il pane di Dio è colui che discende dal cielo e dà la Vita al mondo». Gv 11,25 Io sono la risurrezione e [Io sono] la Vita ζωή . Gv 6,63 È lo Spirito che dà la Vita, la carne non giova a nulla; le parole che io vi ho detto sono spirito e sono [datori di ] Vita ζωοποιοῦν .
La " vivificazione dell'uomo" era stata annunciata dalle scuole profetiche dell'esilio babilonese :

Ez 11,19Darò loro un cuore nuovo, // uno spirito nuovo metterò dentro di loro. Toglierò dal loro petto il cuore di pietra, darò loro un cuore di carne, 20perché seguano le mie leggi, osservino le mie norme e le mettano in pratica: saranno il mio popolo e io sarò il loro Dio .
Ez 36,27
Porrò il mio Spirito dentro di voi e vi farò vivere secondo le mie leggi e vi farò osservare e mettere in pratica le mie norme.
Ez 37,14
Farò entrare in voi il mio spirito e rivivrete;
Ez 39,29 Allora non nasconderò più loro il mio volto, perché
diffonderò il mio Spirito sulla casa d'Israele». Oracolo del Signore Dio.
Gl 3,1
io effonderò il mio Spirito sopra ogni uomo e diverranno profeti i vostri figli e le vostre figlie; i vostri anziani faranno sogni, i vostri giovani avranno visioni.

Venne la Predicazione di Gesù, la sua passione e morte. la Sua risurrezione.

At 1,5 Giovanni battezzò con acqua, voi invece, tra non molti giorni,
sarete battezzati in Spirito Santo».

E venne la PENTECOSTE .

At 2,41 Allora coloro che accolsero la sua parola furono battezzati e quel giorno furono aggiunte circa tremila persone.
At 11,18 «Dunque anche ai pagani Dio ha concesso che si convertano perché abbiano la Vita! (ζωὴν)».

E inizia il Cammino :

Gc 1,4 E la pazienza completi l'opera sua in voi,
perché
siate perfetti e integri,// senza mancare di nulla.
Mt 5,48 Voi, dunque, siate perfetti come è perfetto il Padre vostro celeste.

Mc 4,20 ..e quelli seminati nella terra buona
sono coloro che
perseverano nell'ascolto del messaggio,
lo fanno proprio
e
producono frutto : 30x1 e 60x1 e 100x1.
Il discepolo che assimila e comprende( letteralmente : fa della Parola se stesso) scopre le proprie potenzialità per il Mondo Nuovo, il Regno, e le attua dando un frutto crescente fino alla pienezza della sua Misura : 100x1. Il frutto è l'uomo trasformato in Uomo. Il 100x1 è l'UOMO COMPIUTO.

La perfezione dell'essere umano è la sua integralità, il suo essere Compiuto // senza mancare di nulla. L'UOMO , creazione compiuta , sarà definitivo con la sua morte/risurrezione . Questa è la " salvezza cristiana".

1Cor 12,6 uno solo è Dio, che opera tutto in tutti.
1Cor 15,28 perché Dio
sia tutto in tutti.

La chiesa di Gesù , la comunità della carità per le beatitudini è l' Umanità Nuova, Compiuta e Definitiva che scaturisce da Gesù risorto, il Regno di Dio che cammina nella storia finchè " Dio sarà tutto in tutti" coloro che l'hanno accolto.


2Pt 3,9 Il Signore non ritarda nel compiere la sua promessa, anche se alcuni parlano di lentezza. Egli invece è magnanimo con voi, perché non vuole che alcuno si perda, ma che tutti abbiano modo di pentirsi.

Il Pilastro della CreazioneLa Menorah nell'ebraismo rappresenta la creazione , i 7 cieli inondati dalla Luce ( 6 giorni per la creazione e il 7° , il Sabato: il " riposo di Dio con il Suo popolo").

In quanto ricapitola in sè tutta la Creazione, visibile e invisibile, l'uomo può essere rappresentato con la Menorah.

Il Mondo Creato è il mondo della Materia ed i suoi Gradi dell'Essere sono, dal più denso al più sottile :
- l'1°, minerale - TERRA; la sua Anima è il numero, la verità come legge, necessità.
- il 2°, vegetale - ACQUA; la sua Anima è l' amore-dono di sè traboccante,   è crescita come preparazione a dare frutto
- il 3° , animale- ARIA; la sua Anima è il suono, il movimento, l' armonia.



Il Mondo Creatore è il mondo dello Spirito ed i suoi Gradi dell'Essere sono, dal più sottile al più denso:
-il 7°, Lui- GRAZIA DIVINA; la Sua Anima "E'": Pienezza dell'Essere che accende//illumina i 7 cieli della creazione( l'1,2,3,4,5,6.7). FUOCO LUCE SUONO Primordiale, Verbo, Parola Creatrice;
-il 6° , Serafino ( l'Ardente-radiante) - creato e invisibile è Fuoco celeste ; la sua Anima è  Forza// Potenza Irraggiante Felicità.
- il 6° , Angelo ( Messaggero) - creato e invisibilela sua Anima è Silenzio-Pace , Parola inaudibile.

Il Mondo Creato è -nell'uomo- immagine ( riflessa ) del Mondo creatore.
La sua anima è prisma che rifrange la Luce Creatrice.


-

La caduta, l'Abisso
A causa del peccato di Adamo ed Eva nell'uomo è intervenuta una separazione tra Mondo Creato e Mondo Creatore. L'uomo si è separato dalla Luce Creatrice e nella storia vaga nelle Tenebre.


Secondo la teologia biblica Dio ha posto ( creato) la prima coppia umana ( Israele) nella perfezione//pienezza dell'Essere, sottoponendola però ad una prova ( comandamento) "alimentare" : mangia tutti i frutti che vuoi ma non mangiare il frutto dell'albero della conoscenza del bene e del male.

Significato : la conoscenza del bene e del male non è buona cosa per te : autodeterminandoti secondo il tuo pensiero del bene e del male ti separereresti dalla Pienezza di Vita che ti ho donato e finiresti per de-crearti, fallire il tuo essere.

Questa separazione si rivela come una costante della storia e poichè storia e creazione -nella teologia biblica- non sono mai separate , questo significa che l' ABISSO tra uomo e Mondo Creatore è costitutivo dell'essere umano. In altre parole l' uomo - lo stabilirà la teologia cristiana- è separato dal Mondo Creatore fin dalla nascita , introducendo il concetto di PECCATO ORIGINALE.

Peccato Originale // ABISSO.

Nel Mondo Antico ( prima di Gesù) Il 4° grado dell'essere non era ancora nato: tra l' uomo ( ricapitolatore della Materia) e lo Spirito, il Mondo Creatore c'era una separazione , un Abisso. Con la religione da sempre l'uomo ha tentato di superare questo Abisso ma la storia rivela come esso - di fatto - per l'uomo sia insuperabile.

I Due e l'UNO
(*Coll.18 Gitta)
Hai Due occhi ma solo UNA visione.
Hai Due orecchi ma non odi che UN suono.
In te sono l'UNO e il Due.
( Tu credi che l'essenziale si nasconda sotto le apparenze perchè li credi separati ) Questa inclinazione è ( tua) serva : ne diventi padrona quando riconosci di vedere soltanto la metà dell'Opersa SUA.
Osserva l'altra metà!

---

L'uomo vede -in un'unica visione-solo la metà della SUA Opera creativa : l'1; invece l'UOMO vede -in una sola visione- l'1 e il 2 .

La REALTA' //la VERITA' della Creazione, l'Opera Compiuta, è una visione unica delle due metà unite, ( Materia e Spirito) l'UNO.
L'UOMO.


(*Coll.12)
LA MERAVIGLIA PIU' GRANDE E'
L' UOMO.
Tu vedi solo una metà, osserva l'altra metà!

La strada , il Cammino La strada , il Cammino di ogni uomo , il suo Compito : diventare UOMO. Ciò può avvenire solo se Mondo Creato e Mondo Creatore diventano UNO .

(* Coll.4 -Gitta)
Qualè la mia strada?
Ascolta attentamente .
Da un lato l'Amore, dall'altro la Luce. Tu sei tesa tra le due cose.
E' Questa la tua strada.
Fra le Due cose ci sono 100 morti .



Le Due metà si attraggono e devono unirsi : UNO.
(*Coll.13-Gitta)
Non c'è la mano destra e quella sinistra ( Due) perchè non è la mano che agisce, ma il cuore, e quello è UNO. Così ... se non è Lui che agisce allora le Due mani sono sinistre.
Ogni essere umano è teso tra Materia e Spirito : in se stesso ognuno è il PONTE possibile tra i due.
(* Coll.4 -Gitta)
A un capo ci sono io ( angelo) . All'altro c'è " lui". Il tuo piccolo " io".
Fra i due, tu. Lui ( il tuo io) ed io ( angelo) siamo uniti nel Compito.
L'IO di ogni uomo è " colui che prende per sè". Animale.
Nell'UOMO, unito all'Angelo, l'IO diventa " colui che DA'" .

(* Coll.4 -Gitta)
L'Amore è apportatore di Luce .
L'Amore non è nulla senza la Luce.
La Luce non è nulla senza l'Amore.
Si chiamano per unirsi

"Quanto il mio Cuore desidera che siate completi, ma potrete esserlo soltanto quando in voi saranno uniti l’anima, il corpo e l’amore." Messaggio della Regina della Pace a Mirjana del 2 Marzo 2018

Nessuna Tiepidezza .
(*Coll.12-Lili)
Vi sono tenegre indescrivibili! La loro origine si trova negli uomini stessi.
GUARDANO, ma non VEDONO . Soffrono , in una miseria infinita.
Mt 13, 13Per questo a loro parlo con parabole:
greco : enigma
perché
guardando non vedono, udendo non ascoltano e non comprendono.
14Così si compie per loro la profezia di Isaia che dice:
Udrete, sì, ma non comprenderete, guarderete, sì, ma non vedrete. 15Perché il cuore di questo popolo è diventato insensibile, sono diventati duri di orecchi e hanno chiuso gli occhi, perché non vedano con gli occhi, non ascoltino con gli orecchi e non comprendano con il cuore e non si convertano e io li guarisca!
16
Beati invece i vostri occhi perché vedono e i vostri orecchi perché ascoltano.
vedono e ascoltano Gesù, Parola vivente.
17In verità io vi dico: molti profeti e molti giusti hanno desiderato vedere ciò che voi guardate,
ma non lo videro, e ascoltare ciò che voi ascoltate, ma non lo ascoltarono!


( La maggioranza degli uomini non desidera la Luce) perchè sono tiepidi. I tiepidi, qui è difficile aiutare. Ma tu mai tiepidezza alcuna, che saresti spazzata via!
Ap 3,16 Ma poiché sei tiepido, non sei cioè né freddo né caldo,
sto per vomitarti dalla mia bocca.

Nessuna Paura
Ma che il tuo cuore non conosca paura,
poichè ivi si annida il Mormoratore!

Mc 4,40 Poi disse loro: «Perché
avete paura?
//
Non avete ancora fede?».
Mt 8,26 Ed egli disse loro:
«Perché avete paura, gente di poca fede?».
Poi si alzò, minacciò i venti e il mare e ci fu grande bonaccia.
Mt10, 24Un discepolo non è più grande del maestro, né un servo è più grande del suo signore;
25è sufficiente per il discepolo
diventare come il suo maestro e per il servo come il suo signore. Se hanno chiamato Beelzebùl il padrone di casa, quanto più quelli della sua famiglia!
26
Non abbiate dunque paura di loro, poiché nulla vi è di nascosto che non sarà svelato né di segreto che non sarà conosciuto. 27Quello che io vi dico nelle tenebre voi ditelo nella luce, e quello che ascoltate all'orecchio voi annunciatelo dalle terrazze. 28E non abbiate paura di quelli che uccidono il corpo, ma non hanno potere di uccidere l'anima ( psichè: la persona vivente e libera);
abbiate paura piuttosto
se ci fosse da aver paura di qualcuno allora bisogna avere un altro tipo di paura : il " timor di Dio"
di colui che ha il potere di far perire nella Geènna e l'anima e il corpo.
secondo l'apocalttica giudaica Dio avrebbe purificato il mondo antico dai peccatori incenerendoli con il Suo Fuoco ; ma subito Gesù chiarisce : "sapete però che per voi egli è Padre, quindi di Lui non dovete avere quella paura. Infatti :
29Due passeri non si vendono forse per un soldo? Eppure nemmeno uno di essi cadrà a terra senza il volere del Padre vostro. 30Perfino i capelli del vostro capo sono tutti contati. 31Non abbiate dunque paura: voi valete più di molti passeri!

Gesù fu preso dalla paura quando la storia lo pose davanti alla prova suprema :
Mc 14,33 Prese con sé Pietro, Giacomo e Giovanni e
cominciò a sentire paura e angoscia.
Sudò sangue ma disse :
36E diceva: «Abbà! Padre! Tutto è possibile a te: allontana da me questo calice!

Però non ciò che voglio io, ma ciò che vuoi tu».

37Poi venne, li trovò addormentati e disse a Pietro: «Simone, dormi? Non sei riuscito a vegliare una sola ora? 38Vegliate e pregate per non entrare in tentazione.
Lo spirito è pronto, ma la carne è debole».
ma voi non abbiate mai paura , invece pregate-affidatevi al Padre.

L' Immacolata CreazioneIn un determinato momento della storia della salvezza , una vergine ebrea di nome Maria è chiamata ( da Dio) ad essere "Sua sposa ". " Sposandola " Dio unisce Mondo Creatore e Mondo Creato ricapitolato in lei . L'annuncio dell'angelo:

Lc 1,26Al sesto mese, l'angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città della Galilea, chiamata Nàzaret,
27a
una vergine, promessa sposa di un uomo della casa di Davide, di nome Giuseppe.
La vergine si chiamava Maria.
28Entrando da lei, disse:
«Rallégrati, riempita di grazia: il Signore è con te».

Maria è dichiarata dall'angelo " Ripiena di Grazia". Una condizione di piena unione-comunicazione con Dio, che nel linguaggio cultuale giudaico significa che Maria è "senza macchia alcuna", perfettamente pura , Vergine. Maria è Creazione Immacolata adeguata ad essere "sposa" del Creatore..

29A queste parole ella fu molto turbata e si domandava che senso avesse un saluto come questo.
30L'angelo le disse: «Non temere, Maria, perché hai trovato grazia presso Dio.
31Ed ecco, concepirai un figlio, lo darai alla luce e lo chiamerai Gesù.
32Sarà grande // e verrà chiamato Figlio dell'Altissimo;

La FEDE Maria ascolta e deve comprendere la Promessa-Parola divina..

.. Allora Maria disse all'angelo: «Come avverrà questo, poiché non conosco uomo?».

Maria crede alla Parola ma non riesce a comprendere il "come" essa potrà compiersi.

35Le rispose l'angelo:
«Lo Spirito Santo scenderà su di te
// e la potenza dell'Altissimo ti coprirà con la sua ombra.
Perciò colui che nascerà sarà santo
// e sarà chiamato Figlio di Dio.


ora può comprendere e dare una RISPOSTA .

...38Allora Maria disse: «Ecco la serva del Signore:
avvenga per me secondo la tua parola».

Chiamata al Compito risponde "ACCETTO" : è la FEDE.

La risposta di Maria , "eccomi", significa "ACCETTO IL COMPITO" . Questa è la FEDE nella Parola-Promessa di Dio. La FEDE di Maria sta nella RISPOSTA di ACCETTAZIONE DEL COMPITO : generare l'UOMO, il Figlio di Dio.

«Lo Spirito Santo scenderà su di te // e la potenza dell'Altissimo ti coprirà con la sua ombra :
- La FEDE di Maria agisce da PONTE tra Materia Immacolata e Spirito Creatore
- LUI ( il PADRE) invia lo SPIRITO ( che è il Suo AMORE e che è che è la Sua VITA )
- Maria è RIPIENA DI GRAZIA//Spirito , Materia Immacolata.
- Lo Spirito -in lei- comunica il SUONO PRIMORDIALE , il 7 ( Lui , il Verbo ) e il 5 e il 4 e i 7 suoni sono ora uniti ed è ll'Immacolata Concezione, ciè le nozze tra Spirito e Materia.



In Maria, PIENA DI GRAZIA , Mondo Creato e Mondo Creatore sono UNITI in virtù dell'azione dell'AMORE DIVINO : l'ABISSO è scomparso, Maria è SENZA "PECCATO ORIGINALE". Secondo la teologia cattolica l'annuncio evangelico (dell'angelo) :" Rallegrati Piena di Grazia " significa che Maria è in questa condizione fin dal suo concepimento.

Il Cuore Immacolato (*Coll.54) Il Cuore è la Casa: qui saran celebrate le nozze. Spirito e materia, due metà. Il Cuore è la Casa delle nozze ( nel rito ebraico : chuppah ) . Nella profondità del Cuore , il 4, è la Casa delle Nozze tra Materia e Spirito uniti dall'Amore .

Maria è " ripiena di Grazia//Spirito// Vita divina. L'Amore Divino fonde -in lei- Materia e Spirito, i 7 gradi sono uniti, sono l'UNO, l'UOMO (qui la DONNA) . in Maria....lo Spirito si fonde con la Materia e sono le NOZZE ETERNE ; l'AMORE ETERNO la inonda e nasce in lei il 4° grado dell'Essere, il Cuore Nuovo , Cuore Immacolato.

 
L'immacolata Concezione (*Coll.83) Meraviglioso, pieno di mistero è l'insegnamento dell'Immacolata Concezione. L'Immacolata Concezione è l'AMORE ETERNO.
Maria a Lourdes dice "Io sono l' Immacolata Concezione " : la Materia ( Creazione) Immacolata ( l'amata che dice " " ) è fusa con LUI (l' amante) nel Suo Amore Eterno.Nelle Nozze Eterne le due metà sono fuse dall' AMORE ETERNO, questa è l'"Immacolata Concezione".

L'espressione gioca su due significati :
1- Concezione come di Progetto operativo (creazione) e questo indica che quello che è avvenuto in Maria ( la fusione di Materia e Spirito per opera del SUO Amore) avviene in ogni essere umano che diventa " Figlio di Dio".
2- Concezione come concepimento e questo indica che Maria ( e solo lei ) è stata Immacolata fin dal suo concepimento

In lei, il 4° grado dell'Essere , il suo Cuore Nuovo, Immacolato :
- fa circolare l'Amore Eterno ( CREA )
- irradia lo Spirito (SORRIDE
) ( SORRISO RADIANTE )
- il Verbo parla . ( PARLA )

Maria è il " mai visto", il "mai udito" :
Maria è la prima DONNA , il NUOVO.

Nelle scritture cristiane l'Eva di Adamo non è mai nominata! Maria , la prima DONNA , con la morte entrerà nella Gloria di Dio ( l'assunzione di Maria ) come DONNA COMPIUTA, E DEFINITIVA.

L'UOMO Maria, "IMMACOLATA CONCEZIONE" , concepisce nel suo grembo Gesù, il Figlio di Dio che è il " Figlio dell'Uomo ", l'UOMO. "In Gesù " Materia e Spirito sono fusi dall'Amore divino, non c'è Abisso; in Lui è L' "Immacolata Concezione", il 4° Grado dell'Essere è il Suo Cuore Divino che irradia AMORE ETERNO .


Gesù è il mai visto, l'UOMO COMPIUTO, per natura! IL NUOVO! Gesù nasce UOMO COMPIUTO e alla sua morte entra nella Gloria del Padre come UOMO COMPIUTO e DEFINITIVO!


Il Vangelo, Gesù, l'UOMO LA BUONA NOTIZIA

1Cor 2,9 Ma, come sta scritto: Quelle cose che occhio non vide, né orecchio udì, né mai entrarono in cuore di uomo, Dio le ha preparate per coloro che lo amano.

1Cor 15,il primo uomo, Adamo, divenne un essere vivente,
ma l'ultimo Adamo divenne Spirito datore di Vita [ zoe, eterna]

1Gv 1,2 la Vita [ zoe, eterna] infatti si manifestò, noi l'abbiamo veduta e di ciò diamo testimonianza e vi annunciamo la Vita eterna, che era presso il Padre e che si manifestò a noi -, 1Gv 1,3 quello che abbiamo veduto e udito, noi lo annunciamo anche a voi, perché anche voi siate in comunione con noi. E la nostra comunione è con il Padre e con il Figlio suo, Gesù Cristo.

Gesù ha come chiamata-missione quella di donare se stesso ad ogni uomo perchè diventi UOMO e si compia come Essere definitivo.

Gv 10,10 io sono venuto perché abbiano la Vita [ zoe, eterna]
e l'abbiano in abbondanza.
[pienezza]

Il CUORE DIVINO DI GESU' ed il CUORE IMMACOLATO DI MARIA sono un GRANDE MISTERO dell'AMORE ETERNO infuso nell'uomo e radiante da ogni Uomo.



L' uomo che risponde a Gesù ( Verbo) con FEDE costruisce un PONTE sull'ABISSO che è in lui , permettendo allo SPIRITO di unirsi alla MATERIA .

A tutti coloro che all'annuncio-chiamata del NUOVO, il VANGELO (l'uomo che viene Vivificato dallo Spirito come UOMO ) rispondono con " eccomi, accetto il Compito" -per quella FEDE- il Padre dona le Nozze Eterne tra Spirito e Materia, dona l'Immacolata Concezione e si manifesta il 4° grado dell'Essere che li fa UOMINI.

2 Cor 11,2 Io provo infatti per voi una specie di gelosia divina:
vi ho promessi infatti a un unico sposo,
per presentarvi a Cristo come vergine casta.

Maria , in quanto Immacolata "Concezione" è Madre (matrice) di tutti gli "UOMINI", i "Figli di Dio".

(*Colloquio 75 Frammento)
“FRATELLO-CRISTO” è nato, Nuovo Cristo, Luce al di sopra di tutto. L’Esercito degli Angeli Lo adora — in piena libertà. Lo adora. Cantate con noi ! Noi agiamo con voi. Che il Cielo e la terra eccheggino il nostro canto di Gloria!

LA CREAZIONE nell'UOMO è COMPLETA, ed è il REGNO DI DIO, ma non è COMPIUTA: c'è ancora un CAMMINO DI FEDE da percorrere : essa sarà compiuta e DEFINITIVA con la morte- RISURREZIONE .

Il neonato UOMO è accolto nella Chiesa di Gesù perchè nella storia si compia come UOMO...

2Cor 3,18 E noi tutti, a viso scoperto,
riflettendo come in uno specchio la gloria del Signore,
il suo splendore manifesto
[di Figlio d'Uomo risorto ]
veniamo
trasformati in quella medesima immagine,
di gloria in gloria, di splendore in splendore
secondo l'azione dello Spirito del Signore. in noi ..

e diventi Definitivo nella sua morte/risurrezione.

1Cor 15,23 Ognuno però al suo posto:
prima Cristo, che è la primizia;
poi, alla sua venuta,
l'evangelizzazione- iniziazione cristiana
quelli che sono di Cristo.
2Ts 2,13
Dio vi ha scelti come primizia per la salvezza, per mezzo dello Spirito santificatore
e della fede nella verità.

La Vocazione di ogni uomo
(*Coll.8-Lili) Quando conoscerai il PADRE diventerai nuovamente bambina.
E' LUI che cerca te. Tu non hai che da cedere .
E' questo il tuo compito . Aiuta ognuno in questo.
* Coll. 20)
Così pochi riconoscono la loro vocazione, perchè?
Perchè li si dirige. (Così) Non ascoltano il RICHIAMO
Qual è la vocazione dell'uomo?
L'uomo è " chiamato" a diventare UOMO!


Non si tratta di " cosa deve fare" l'uomo per raggiungere la pienezza del suo essere ( quale legge osservare) ma "CHI è chiamato a diventare" .

Coloro che si fanno " dirigere" dalle religioni o dalle culture-tradizioni non riescono ad ascoltare il RICHIAMO , riconoscere la loro Vocazione. Ciò che impedisce all'uomo di ascoltare e riconoscere la chiamata a diventare UOMO è la religione insieme con tutte le ideologie che lo dirigono togliendogli la libertà di essere disponibile per Dio.

I Vangeli raccontano ampiamente come la religione che gli " eletti" avevano costruito fosse l'ostacolo principale all'accoglienza del Richiamo-Vangelo!

Nel mondo antico la chiamata era comunicata dai profeti , poi il Verbo si è fatto carne, Gesù, piena Rivelazione di Dio e il RICHIAMO , la CHIAMATA DIVINA è il Suo Vangelo : l'UOMO COMPIUTO E DEFINITIVO!

Mt 23,37 Gerusalemme, Gerusalemme, tu che uccidi i profeti e lapidi quelli che sono stati mandati a te, quante volte ho voluto raccogliere i tuoi figli, come una chioccia raccoglie i suoi pulcini sotto le ali, e voi non avete voluto!

Mt 20,17 Mentre saliva a Gerusalemme, Gesù prese in disparte i dodici discepoli e lungo il cammino disse loro:
18 «Ecco, noi saliamo a Gerusalemme e il Figlio dell'uomo sarà consegnato ai capi dei sacerdoti e agli scribi; lo condanneranno a morte.

Mt 13,15 Perché il cuore di questo popolo è diventato insensibile,
popolo guidato dalla religione che uccideva i profeti per non ascoltare il loro RICHIAMO
sono diventati duri di orecchi e hanno chiuso gli occhi,
per la loro disposizione , ispirata dalla religione, la Parola ha su di loro un effetto contrario: invece di far crescere in loro Nuovi Occhi, Orecchi e Mani etc. li " indurisce ", li sclerotizza,...
perché non vedano con gli occhi, non ascoltino con gli orecchi e non comprendano con il cuore
il Richiamo
e non si convertano e io li guarisca!
La religione può impedire a Dio di guarire-salvare-compiere l'umanità.
Mc 4,11Ed egli diceva loro: «A voi è stato dato il mistero del regno di Dio;
Gesù si rivolge a coloro che ascoltano il RICHIAMO
per quelli che sono fuori invece tutto avviene in parabole,
fuori dal cerchio dei discepoli-catecumeni ci sono coloro che rimangono nella religione e la Parola è detta loro in parabole ( ebraico : mashal, greco : enigma) ed il suo effetto - a causa dei loro pregiudizi religiosi- è rovesciato:
12affinché guardino, sì,
ma non vedano, ascoltino, sì, ma non comprendano,
perché
non si convertano e [ così non ] venga loro perdonato».
il perdono divino equivale alla introduzione nella giusta relazione con Dio , in Gesù. La comunione di Spirito//Vita.

Dice Gesù:

Gv 6,45 Sta scritto nei profeti: E tutti saranno istruiti da Dio.
Chiunque ha ascoltato il Padre e ha imparato da lui, viene a me.
Chiunque, ebreo o pagano ha ascoltato il Padre attraverso la Sua Parola data ai profeti ed ha compreso-appreso da questa Parola, è attratto da Gesù-Vangelo.
Gv 6,37 Tutto ciò che il Padre mi dà, verrà a me:
colui che viene a me, io non lo caccerò fuori,

Gv «Io sono la via, la verità e la vita.
Nessuno viene al Padre se non per mezzo di me.

Gv 6,35: «Io sono il pane della Vita; chi viene a me non avrà fame // e chi crede in me non avrà sete, mai!
Lc 14,26 «
Se uno viene a me e non mi ama più di quanto ami suo padre, la madre, la moglie, i figli, i fratelli, le sorelle e perfino la propria vita, non può essere mio discepolo.
Gv 6,44Nessuno può venire a me, se non lo attira il Padre che mi ha mandato;
e io lo risusciterò nell'ultimo giorno.

chi va da Gesù e lo conosce ed accoglie viene da Lui reso Uomo per mezzo dello Spirito , Uomo Compiuto attraverso un cammino di FEDE nella Sua Chiesa , e reso Uomo Definitivo nella risurrezione.



La Voce più pura parla invano se non c'è nessuno ad ascoltarla.
La Vocazione divina è una Chiamata Pura , in essa non si nascondono inganni ( come nelle " chiamate "religiose" in cui si nasconde il desiderio di dominare o di guadagnare privilegi, etc.) ; in essa non c'è la menzogna, il maligno .

La Parola di Gesù che annuncia il Progetto del Padre, il Regno di Dio merita attenzione. Fate attenzione : ascoltate la Voce più pura, senza inganni!

Dio ha parlato e parla agli uomini: si può essere indifferenti?

Am 3,8 Ruggisce il leone: chi non tremerà?
//
Il Signore Dio ha parlato: chi non profeterà?

L'iniziazione CristianaLc 12, 49Sono venuto a gettare Fuoco sulla terra, e quanto vorrei che fosse già acceso!
50
Ho un battesimo nel quale sarò battezzato,
e come sono angosciato finché non sia compiuto!


Gesù era stato battezzato ( immerso) nell'acqua del Giordano da Giovanni.

Il contesto in Luca ( Gesù è in cammino verso Gerusalemme dove risiede l'Istituzione giudaica che lo condannerà a morte) rimanda alla sua morte e sepoltura : battesimo-immersione nella terra.

Dopo questo battesimo, Gesù risorto da morte, " getterà Fuoco sulla Terra" .

Mt 3,11 Io vi battezzo nell'acqua per la conversione; ma colui che viene dopo di me è più forte di me e io non sono degno di portargli i sandali; egli vi battezzerà in Spirito Santo // e Fuoco.
At 1,5 Giovanni battezzò con acqua, voi invece, tra non molti giorni,
sarete battezzati in Spirito Santo».
At 2,41 Allora coloro che accolsero la sua parola furono battezzati
e quel giorno furono aggiunte circa tremila persone.

At 8, 14Frattanto gli apostoli, a Gerusalemme, seppero che la Samaria aveva accolto la parola di Dio e inviarono a loro Pietro e Giovanni.
15Essi scesero e pregarono per loro perché ricevessero lo Spirito Santo;
16non era infatti ancora disceso sopra nessuno di loro,
ma erano stati soltanto battezzati nel nome del Signore Gesù.

17Allora
imponevano loro le mani e quelli ricevevano lo Spirito Santo.

I 7 battesimi(*Coll.63)
Vi sono 7 battesimi, 7 fusioni, 7 liberazioni.
Non "forma" , ma Essenza.



Ascoltate! Sulla croce di legno-il Figlio di Dio.
Principio e fine, terra e Cielo. Primo battesimo.
Il secondo è l'acqua. Congiunzione dell'acqua e della felicità.
Il terzo è il fuoco, vibrazione che unisce suono e silenzio, movimento e riposo
Così i 6 diventano 3 (coppie unite e in equilibrio)
e nel mezzo il 4: creatura e Creatore uniti.
Non più 7 ma UNO.
L'UOMO.

Gv 1,4 In lui era la Vita e la Vita era la LUCE degli uomini;

L'acqua libera la materia.
(La materia si scioglie-dissolve nell'acqua)
Il fuoco libera l'acqua.
( L'acqua si dissolve nel fuoco e così la terra raggiunge il fuoco e in esso si dissolve)
Il SEME DI LUCE libera i 6.
( Il FUOCO-LUCE divina scioglie-dissolve tutto : tutta la creazione nell'uomo raggiunge la LUCE e si dissolve in ESSA. Fusione, Nuova Creazione, l'UOMO)
*Coll.78) Il Cuore Divino batte nel Cuore Nuovo dell'UOMO.Gesù ha donato Se stesso al battezzato. Il Cuore pompa il Suo Sangue nell'UOMO : il FUOCO, la LUCE divina circola nell'UOMO.

--

Il Cuore Divino è FUOCO, LUCE. SE IL SANGUE TERRESTRE RAGGIUNGE LA LUCE, SI TRASFORMA.Il sangue umano raggiunge la LUCE ed è trasformato. Nel sangue dell'UOMO è la LUCE, Vita eterna.

(*Coll.78) Dissolviti!
Sii unito a Lui, GESU'! Fratello!
Gv 6,56 Chi mangia la mia carne e beve il mio sangue rimane in me e io in lui. Gv 13,31 «Ora il Figlio dell'uomo è stato glorificato, e Dio è stato glorificato in lui.
At 17,28 In lui infatti viviamo, ci muoviamo ed esistiamo
Ef 1,7 In lui, mediante il suo sangue, abbiamo la redenzione, il perdono delle colpe, secondo la ricchezza della sua grazia.
Ef 2,22 in lui anche voi venite edificati insieme
per diventare abitazione di Dio per mezzo dello Spirito.

Ef 2,21 In lui tutta la costruzione cresce ben ordinata per essere tempio santo nel Signore;
2Ts 1,12 perché sia glorificato il nome del Signore nostro Gesù in voi, e voi in lui, secondo la grazia del nostro Dio e del Signore Gesù Cristo.
1Gv 2,6 Chi dice di
rimanere in lui, deve anch'egli comportarsi come lui si è comportato.
1Gv 2,5 Chi ... osserva la sua parola, in lui l'amore di Dio è veramente perfetto.
Da questo conosciamo di essere in lui.

1Gv 2,28 E ora, figlioli, rimanete in lui
1Gv 2,15 Non amate il mondo, né le cose del mondo! Se uno ama il mondo,
l'amore del Padre non è in lui;
1Gv 3,6
Chiunque rimane in lui non pecca
1Gv 3,9 Chiunque è stato generato da Dio non commette peccato,
perché
un germe divino rimane in lui
1Gv 3,24 Chi osserva i suoi comandamenti
rimane in Dio e Dio in lui.
In questo conosciamo che egli rimane in noi: dallo Spirito che ci ha dato.
1Gv 4,13 In questo si conosce che noi rimaniamo in lui ed egli in noi:
egli ci ha donato il suo Spirito.

1Gv 4,15 Chiunque confessa che Gesù è il Figlio di Dio
, Dio rimane in lui ed egli in Dio.
1Gv 4,16 E noi abbiamo conosciuto e creduto l'amore che Dio ha,
in noi.
Dio è amore;
chi rimane nell'amore rimane in Dio e Dio rimane in lui.

Il battesimo di sangue
(*Coll.78)
Il PRIMO UOMO : Gesù. Il Maestro. Il primo che fu padrone del corpo.
Il corpo è stato crocifisso- ATTO liberamente accettato, sacrificio; vittoria sulla materia, sulla morte.
Gesù, è il ( l'unico) Maestro. Fu padrone del Suo Corpo :

(Testo CEI2008) Mt 16,21 Da allora Gesù cominciò a spiegare ai suoi discepoli che doveva andare a Gerusalemme e soffrire molto da parte degli anziani, dei capi dei sacerdoti e degli scribi, e venire ucciso e risorgere il terzo giorno.
Gv 10,15 così come il Padre conosce me e io conosco il Padre, e do la mia Vita per le pecore. Gv 10,17 Per questo il Padre mi ama: perché io do la mia Vita, per poi riprenderla di nuovo.
Padronanza assoluta.

Gesù non "doveva" essere ucciso, non era nel disegno di Dio:

At 2,23 consegnato a voi secondo il prestabilito disegno e la prescienza di Dio,
Gesù nasce ebreo e questo era nel Disegno, ma
voi, per mano di pagani, l'avete crocifisso e l'avete ucciso.
Libera scelta dell'istituzione religiosa
At 3,15 Avete ucciso l'autore della vita, ma Dio l'ha risuscitato dai morti: noi ne siamo testimoni. At 5,30 Il Dio dei nostri padri ha risuscitato Gesù,
che voi avete ucciso appendendolo a una croce.

La Sua Morte fu la risposta del potere religioso alla sua Parola-predicazione che annunciava la salvezza dell'uomo per opera ( gratuita) di Dio. Gesù poteva evitare la croce ma non lo fece, la accettò liberamente poichè sapeva di essere padrone del suo corpo.

( nella cultura ebraica il corpo è l'uomo vivente: Gesù è padrone della vita).

Ne fece un sacrificio : liberamente offrì la sua morte al Padre perchè Egli infondesse il Suo Sacro, il Suo Spirito, la Sua Vita, nella umanità che avrebbe risposto con FEDE alla Sua Parola-promessa.


Il corpo è squartato sulla croce. La lancia della forza cieca trapassa il cuore, il Cuore Divino.
Il Sangue cola dalla piaga, dalla Vena Celeste inaccessibile, portatrice della LUCE.
LA PIAGA : Gesù dona il suo Sangue//Vita dalla croce, fino alla fine di questa epoca.

La PIAGA è fuori del tempo, nell'istante eterno del Compimento della Creazione.




" Bevete, questo è il Mio Sangue e il Mio Corpo è il Pane"Gesù nella Cena disse : " Bevete, questo è il Mio Sangue (che contiene la Mia Vita che è eterna, supera la morte) e il Mio Corpo è il Pane (che contiene la Mia Vita che è eterna, supera la morte) "

sacrocuorePane di Vita ( per il Creato, Suo Corpo-Materia) e Sangue di Vita ( per il Mondo Creatore-Spirito) : tutto Gesù che accetta di passare dalla morte (biologica) per risorgere UOMO COMPIUTO E DEFINITIVO e donarsi a chi ha FEDE in Lui come SEME-GERMOGLIO che lo trasforma e come NUTRIMENTO che lo porta a maturazione-compimento.

Da allora la Piaga è aperta.
Ogni piaga che sanguina - che la forza cieca, brandendo un coltello, ha aperta-ogni lacerazione , ogni sofferenza, sta sul Suo Cuore.
Il Sangue Divino non scende che nel corpo dell'uomo. Non è possibile ( per l'uomo) attingervi e berlo, perchè fra l'uomo e Lui vi è ancora la crepa, la piaga ( l'Abisso) . Ma se l'uomo e Lui sono uniti -uniti il corpo e COLUI che è LUCE- non vi è più piaga (Abisso) poichè il SANGUE già circola e Cielo e Terra si congiungono.
Ciò che pronunciamo è Mistero : GUARITE LA PIAGA, E' GIA' POSSIBILE!Tutti gli uomini sono chiamati a accettare con FEDE l'unione del loro corpo alla LUCE, di unirsi-dissolversi nella LUCE e diventare UOMINI. Così-in loro- non c'è più nessuna piaga//breccia che li separa dal Mondo Creatore e il Sangue di Gesù, la Vita eterna può scendere nel corpo dell'UOMO e circolarvi.

La Comunione eucaristica : il Sangue( Spirito-Vita) ed il Corpo ( Vita) di Gesù , è l'unione del proprio corpo con la LUCE perchè il Sangue-Vita di Gesù che sgorga dal Suo Cuore scenda e circoli nell'UOMO ovvero il corpo dell'Uomo si dissolva nella LUCE e Viva di Essa.


Il Sangue Divino più non si disperde chè ecco non c'è più scorza che la forza cieca, la cieca tirannide han dovuto trapassare acchè la LUCE divenisse nostra attraverso acqua e sangue.Nell'UOMO il Sangue di Gesù non si disperde più a terra come sul Golgota poichè non c'è più nessun Corpo fisico da trapassare con la lancia : il Sangue di Gesù ormai circola in lui. Il suo cuore è il Suo Cuore .

(*Coll.14-Gitta)
Tu sei il mio ( di me, angelo ) simile

ange
, ( solo) più denso .--

1° passo LA FEDE.
Il catecumenato

Gesù dona il suo Spirito all'uomo per farlo UOMO ma questo non avviene automaticamente. Non si tratta di magìa.

Il corpo e il sangue ( dell'uomo) non bastano, non sono che fondamento per diventare UOMO . La Luce Divina è data a
colui che porta frutti ( ATTI)
colui che cammina sul mare ( la FEDE)
colui che dimora sulla cima ( si eleva//rimane in Lui)
colui che è mai sazio, ( di Pane-Parola Divina)
in cui il Sale Divino- la Parola- crea la NUOVA SETE.

Tra Mondo Creato e Mondo creatore - nell'uomo, c'è l' ABISSO. Nell' anima , il cuore ( la coscienza) , lo specchio che riflette la LUCE del Mondo Creatore, l'uomo può costruire un PONTE che gli permette di portare il Mondo Creato che ricapitola in sè ad unirsi al Mondo Creatore.

Attraverso questo PONTE la Materia -in lui-può unirsi, fondersi con lo Spirito , nascerebbe il 4° Grado dell'Essere, l' uomo diventerebbe completo, i 7 gradi dell'essere uniti, l'UOMO.

Tutto questo è opera dello SPIRITO CREATORE a partire dalla PAROLA-VERBO che irradia dall'ANNUNCIO della Buona Notizia e che suscita la FEDE.

Gv 6,63 È lo Spirito che dà la Vita, [ zoe-Vita eterna]
la carne non giova a nulla;
le parole che io vi ho detto
sono Spirito e sono Vita.

La FEDE è il PONTE.

Lc 6,19 Tutta la folla cercava di toccarlo,
perché
da lui usciva una forza che guariva tutti.
Lc 8,42 Mentre Gesù vi si recava, le folle gli si accalcavano attorno. 43E una donna, che aveva perdite di sangue da dodici anni, la quale, pur avendo speso tutti i suoi beni per i medici, non aveva potuto essere guarita da nessuno,
La donna che perde sangue era considerata impura dalla Legge giudaica e non poteva accostrasi al culto e ricevere le benedizioni divine. Chi si sedeva sulla sedia dove lei era stata seduta si diceva rimanesse contaminato e diventasse impuro. Quando il flusso era temporaneo la donna poteva poi purificarsi con i riti religiosi previsti. Questa donna aveva il flusso da anni e doveva sentirsi condannata ad una separazione eterna da Dio perchè costitutivamente e irrimediabilmente impossibilitata ad accostarsi a Lui. Invece di disperarsi si accosta con FEDE a Gesù.
44gli si avvicinò da dietro, gli toccò il lembo del mantello e immediatamente l'emorragia si arrestò. 45Gesù disse: «Chi mi ha toccato?». Tutti negavano. Pietro allora disse: «Maestro, la folla ti stringe da ogni parte e ti schiaccia». 46Ma Gesù disse:
«Qualcuno mi ha toccato. Ho sentito che una forza è uscita da me».
La Forza che " esce da Gesù" è il suo Spirito, il " Sacro di Dio" la sua Potenza creatrice.
47Allora la donna, vedendo che non poteva rimanere nascosta, tremante, venne e si gettò ai suoi piedi e dichiarò davanti a tutto il popolo per quale motivo l'aveva toccato e come era stata guarita all'istante. 48Egli le disse:
«Figlia, la tua fede ti ha salvata. Va' in pace!».

Tatiana Goritscheva [ [Conferenza del Padre Paul Maria Sigl- Amsterdam, 31 Maggio 1998, Pentecoste ]

Russa, brillante studentessa di filosofia, atea, descrive il vuoto interiore che provava come qualcosa di terribile e spaventoso, fino alla follia. Viveva senza speranza, dedicandosi allo yoga.
Scrive:
"Quanti miei ex-amici sono diventati vittime di questo vuoto spaventoso e si sono uccisi, quanti sono diventati alcolizzati, quanti sono ricoverati in manicomio! Eravamo senza speranza...
Io stessa facevo i miei esercizi di yoga svogliatamente, finché un giorno trovai in un libro di yoga una preghiera cristiana, il Padre nostro, da fare come esercizio. Proprio la preghiera che diceva nostro Signore stesso!
Dovete sapere che fino a quel momento non avevo mai pregato e non conoscevo nessuna preghiera. Cominciai a dirla tra me senza partecipazione e meccanicamente. La recitai per circa sei volte, poi all’improvviso fui completamente trasformata.
Capii, non con la mia sciocca ragione, ma con tutto il mio essere, che Egli esiste. Lui, il Dio vivente, che ama me e tutte le creature, che ha creato il mondo, si è fatto uomo per amore, il Dio crocifisso e risorto!
In quel momento capii e colsi "il mistero" del cristianesimo, la vera vita nuova. Era la vera autentica salvezza. In quel momento tutto cambiò in me: l’uomo vecchio morì. Rinunciai non solo ai miei valori e ideali, ma anche alle mie vecchie abitudini. Finalmente anche il mio cuore si aprì: cominciai a voler bene alle persone, a capire le loro sofferenze e anche la loro preziosa vocazione e somiglianza con Dio. Non mi aspettavo di poter fare del bene e di servire Dio subito dopo la mia conversione! Quale gioia e quale luce vi erano nel mio cuore! Così incominciò la mia vita. La mia salvezza fu concreta e vera, fu sorprendente e a lungo desiderata, e solo lo Spirito Santo poteva compiere questo in me perché solo Lui può creare "una nuova creatura"..."


La Vite e i tralciLa Fede si fonda sulla Parola seminata da Gesù.

Mt 13, Quel giorno Gesù uscì di casa e sedette in riva al mare. 2Si radunò attorno a lui tanta folla che egli salì su una barca e si mise a sedere, mentre tutta la folla stava sulla spiaggia. 3Egli parlò loro di molte cose con parabole. E disse: «Ecco, il seminatore uscì a seminare.
4Mentre seminava, una parte cadde lungo la strada; vennero gli uccelli e la mangiarono. 5Un'altra parte cadde sul terreno sassoso, dove non c'era molta terra; germogliò subito, perché il terreno non era profondo, 6ma quando spuntò il sole, fu bruciata e, non avendo radici, seccò. 7Un'altra parte cadde sui rovi, e i rovi crebbero e la soffocarono. 8Un'altra parte
cadde sul terreno buono e diede frutto: il cento, il sessanta, il trenta per uno.

9Chi ha orecchi, ascolti».
18Voi dunque ascoltate la parabola del seminatore.

Perchè

Giov 15,7 Se rimanete in me
e // l
e mie parole rimangono in voi,
chiedete quel che volete e vi sarà dato.

Giov 15,6 Chi non rimane in me viene gettato via
come il tralcio e si secca, e poi lo raccolgono e lo gettano nel fuoco e lo bruciano.

1G 3,17 Ma se uno ha ricchezze di questo mondo e vedendo il suo fratello in necessità
gli chiude il proprio cuore,
come dimora in lui l'amore di Dio?
1G 2,15 Non amate né il mondo, né le cose del mondo!
Se uno ama il mondo, l'amore del Padre non è in lui;

1G 3,6 Chiunque rimane in lui non pecca;
1G 2,28 E ora, figlioli, rimanete in lui,
perché possiamo aver fiducia quando apparirà
// e non veniamo svergognati da lui alla sua venuta.

Mat 28,20 « Ecco, io sono con voi tutti i giorni,
fino al compimento del mondo».


alberovita
L'albero della Vita.

L'attesa del catecumeno
Voi siete su un piccolo cerchio. Gioia per noi. Il nostro ( cerchio, il 5) è più piccolo del vostro.

Il Vostro posto è piccolo ora, ma soltanto all’ esterno, ed è bene così.
Il creato è come una sfera. Il nocciolo , il nucleo è LUI . Da LUI irraggia lo SPIRITO che genera il VERBO, il 7 e da Lui la sfera dei Serafini ( 6) e poi quella degli Angeli ( 5) e poi quella del 4 , quindi 1, 2 , 3 )

La sfera grande è la Sfera della materia, la sfera piccola è la Sfera dello Spirito .


Il cerchio dello Spirito è' piccolo ma infinito, in esso ci sono molte dimore , molti posti .

La prima è destinata a sparire, la seconda a rimanere in eterno.
La prima sfera la sfera della Materia è destinata ( nel Progetto Creativo ) a sparire!

Coloro che sono diventati UOMINI sono nel Nocciolo, il cerchio dello Spirito. Questo è , e sarà per sempre.


Gv 14,2 Nella casa del Padre mio vi sono molte dimore.
Se no, vi avrei mai detto: «
Vado a prepararvi un posto»?
Gv 14,3 Quando sarò andato e vi avrò preparato un posto, verrò di nuovo e vi prenderò con me, perché
dove sono io siate anche voi.

Il "posto nella casa del Padre" che Gesù prepara per tutti coloro che hanno FEDE in Lui, i discepoli-catecumeni, è Lui, il Suo Cuore.

Gv 10,30 Io e il Padre siamo una cosa sola».
Dimorare nel Padre significa dimorare in Gesù e viceversa
Gv 14,23 «Se uno mi ama, osserverà la mia parola e il Padre mio lo amerà

e noi verremo a lui e prenderemo dimora presso di lui.
Gv 14,2 Se no, vi avrei mai detto: «Vado a prepararvi un posto»?

Il posto degli UOMINI visto dall'esterno del nucleo, è piccolo , ma all'interno, nel Piccolo, abita l'Infinito. Ci sono molti posti.

sole
1Gv5,19Noi sappiamo che siamo da Dio,
mentre
tutto il mondo sta in potere del Maligno.

Gli UOMINI Vivono già- in se stessi- l'eternità, in comunione di Spirito con LUI, Lui , gli Angeli e i Serafini. Gli uomini che vogliono rimanere legati alla materia finiscono sul cerchio grande del maligno.

Anche il Maligno gira in tondo, ma il suo cerchio è grande. Vi aspetta invano. Il maligno aspetta sul cerchio grande gli uomini che adesca con la materia . Giunti là diventano il suo regno, decreazione definitiva, stagno di fuoco.

Ma invano il maligno attende l'UOMO di FEDE.


Ap 19,20 Ma la bestia
i Poteri della terra
fu catturata e con essa il falso profeta, che alla sua presenza aveva operato i prodigi
con i quali aveva sedotto quanti avevano ricevuto il marchio della bestia
e ne avevano adorato la statua.
Ambedue furono
gettati vivi nello stagno di fuoco, ardente di zolfo.
Ap 20,10 E il diavolo, che li aveva sedotti, fu
gettato nello stagno di fuoco e zolfo, dove sono anche la bestia e il falso profeta: saranno tormentati giorno e notte per i secoli dei secoli.
Ap 20,14 Poi
la Morte e gli inferi furono gettati nello stagno di fuoco.
Questa
è la seconda morte, lo stagno di fuoco.
Ap 20,15 E chi non risultò scritto nel libro della Vita
fu gettato nello stagno di fuoco.

Il grande cerchio tutto rinchiude, ma il Centro, il Nocciolo, spalanca le porte del Cielo.

EGLI ASPETTA.
Sul cerchio grande il maligno aspetta i gli uomini che rifiutano di compiersi come UOMINI.

LUI, il Padre, aspetta tutti nel Suo Regno, il Regno dello Spirito . LUI aspetta con le porte spalancate : decidetevi! Scegliete!

Accogliendo o rifiutando LUI , ognuno sceglie il proprio destino. Questo è (l' auto) giudizio universale, già in atto.


L'attesa universale
La creta aspetta. La creta é morta, ma prenderà vita, ché LUI vi alita sopra attraverso di voi. Tutto nascerà.

La terra aspetta.
L'argilla primordiale di cui è fatto ogni uomo attende il SUONO CREATORE che la formi.

Di per sè l'argilla è un brodo primordiale, inorganica, sterile, priva di vita, morta. Ma prende vita //forma quando LUI vi alita sopra il Suo SPIRITO per mezzo della sua PAROLA, il Suo VERBO, IL 7, Lui.

L'UOMO nasce dalla materia primordiale, priva di Vita //morta . La materia aspetta la Nuova Nascita.

Rm 8,19 L'ardente aspettativa della creazione, infatti,
è protesa verso
la rivelazione dei figli di Dio.
20La creazione infatti è stata sottoposta alla caducità - non per sua volontà, ma per volontà di colui che l'ha sottoposta - nella speranza
21che anche
la stessa creazione sarà liberata dalla schiavitù della corruzione
per entrare nella libertà della gloria dei figli di Dio
.
22Sappiamo infatti che tutta insieme la creazione geme e soffre le doglie del parto
dell'UOMO
fino ad oggi.


Ogni essere s’inchinerà dinanzi al PIU PICCOLO.
Finora ha vinto il grande,
finalmente vincerà il Piccolo. Scegliete!
O l'uno o l'altro.
Tutti i 7 gradi dell'essere, -ricapitolati nell'UOMO- si inchinano - finalmente - a LUI.

Il Progetto UOMO è rivelato ed offerto a tutti gli uomini, ed è il Vangelo Gesù.

Ogni uomo è chiamato a scegliere: o la materia morta, possederla e dominarla scondo i propri progetti , o diventare UOMO e inchinarsi interiormente a LUI, definitivamente , UOMO COMPIUTO .


Gal 6,8 Chi semina nella sua carne, dalla carne raccoglierà corruzione;
corruzione ha significato di decomposizione: morirà definitivamente
chi semina nello Spirito, dallo Spirito raccoglierà vita eterna.

"Molto" sarà tolto. "Grande" sarà abbattuto. Rimarrà il "Piccolo". Al compimento del Progetto creativo, il grande, il molto della sfera, la Materia, sparirà .

Rimarrà solo il piccolo, il nucleo, il Regno dello Spirito-unito-alla-Materia, nell'UOMO COMPIUTO E DEFINITIVO.





(*) Dialoghi con l'Angelo, Milano 1979 Dialogues avec l'Ange, DeNoel ,Paris





top




Pag.  1
1    2    3   4   5   6   7   8   9   10   

home


DISCLAIMER. Si ricorda - ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n. 62 - che questo sito non ha scopi di lucro, è di sola lettura e non è un "prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare" : gli aggiornamenti sono effettuati senza scadenze predeterminate. Non può essere in alcun modo ritenuto un periodico ai sensi delle leggi vigenti né una "pubblicazione"  strictu sensu. Alcuni testi e immagini sono reperiti dalla rete : preghiamo gli autori di comunicarci eventuali inesattezze nella citazione delle fonti o irregolarità nel loro  uso.Il contenuto del sito è sotto licenza Creative Commons Attribution 2.5 eccetto dove altrimenti dichiarato. Navigando nel sito se ne accetta la   PRIVACY POLICY