Piccolo Corso Biblico

Pag.  2
1    2    3   4   5   6   7   8   9   10   

Fede e opere.
La Nuova Pentecoste.
Gv3,5 «In verità, in verità io ti dico,
se uno non nasce da acqua e Spirito,
non può entrare nel regno di Dio.
Il Nuovo Corpo(*Colloquio 64 )
Noi ( angeli) vegliamo sull'Altare. L'altare è la Terra, la Terra intera.
Il Sangue che scorre giù dall'altare è il Suo Sangue.
Secondo gli antichi nel sangue circola la vita ( bios) : quando un animale viene dissanguato, la vita lo lascia ed esso muore.

Gb 34, 14Se Egli pensasse solo a se stesso e a sé ritraesse il suo Spirito e //il suo Soffio ,
se Dio si riprendesse lo spirito e il soffio, ciò in cui i giudei identificavano la vita nell'uomo
15
ogni carne morirebbe all'istante
// e
l'uomo ritornerebbe in polvere.

Sull'altare del tempio di Gerusalemme scorreva continuamente il sangue dei sacrifici animali. Gesù viene ucciso come un agnello e il Suo Sangue scorre giù dall'altare che è la Terra : il Sangue che scorre da essa è il Suo.

Per mano dei falsi profeti l'Agnello viene ucciso , ma il Sangue sparso a LUI ritorna.I giudei di quei tempi, falsi profeti di Dio, Lo hanno condannato //ucciso. E' stato sparso il
Suo Sangue ma non è andato sprecato : Esso a Lui ritorna.

Secondo la credenza giudaica quando l'uomo muore il suo soffio//spirito vitale torna a Dio. L'uomo , morendo, rende il suo spirito , il suo principio vitale, a Dio.Gesù, Figlio di Dio, UOMO COMPIUTO, viene torturato a sangue e crocifisso , muore. Morendo Gesù esala la sua Vita//Spirito. A differenza di quello dell'uomo, lo spirito di Gesù, è lo Spirito divino .

Lc 23,46 Gesù, gridando a gran voce, disse:
«Padre ,
nelle tue mani consegno il mio Spirito».
Detto questo,
spirò.
[ rese lo Spirito ]

Sangue//Spirito e soffio vitale//Spirito sono "dati" da Gesù, ma a Lui ritornano.

Gv 10,17
perché
io do la mia Vita,
per poi riprenderla di nuovo.

Stavamo seduti accanto alla pietra e sotto la pietra : Lui. Caverna nella roccia. Fuori niente dava frutto. E Lui era là, dentro. Agli occhi umani era nascosto il Suo Corpo.
Mistero.
IL Germe Divino Il Padre ha seminato LA SUA "SEMENZA" in MARIA e il SEME è germogliato ed ha preso CORPO : L'UOMODIO Gesù.

Tre giorni il tempo. Passato, Presente, Futuro. Sono Compiuti.
Dopo il Futuro: Lui.
Gesù è il FRUTTO DEL SEME DI DIO. Quando il frutto è maturo, cade e libera il seme, rimane solo il tegumento che poi si dissecca e muore. Ma il seme germoglia ed il germe vive.

(*Coll.42) Nella tomba, nel sudario, nell' unguento, riposa il Corpo. Ma viene l'Alba . L'Alba viene.

Il Corpo vive, ma
muore il tempo..

Tre giorni è il tempo:passato, presente, futuro. Il tempo della morte è compiuto...Il sudario vien gettato da parte , la morte è morta. La Vita eterna si è accesa
Il Risorto è GERMOGLIO Vivente di UMANITA' NUOVA.

Per Gesù è morto il tempo e quando il tempo della morte è compiuto finito ( 3 giorni teologici ) , la morte stessa è compiuta, finita.

Non c'è più tempo nel Corpo di Gesù . La Sua Morte è compiuta, finita, ma il GERMOGLIO vive , la Vita eterna in Lui è accesa
.
(*Coll.68) Il Corpo non cade in polvere. Il corpo si spoglia di ciò che ha di morto... ... Solo resta il sudario, il tegumento. Il Suo corpo
( In ebraico il termine corpo indica sempre un corpo vivente, mai il cadavere )
non si decompone : non è cadavere. Gesù non si è liberato del Corpo , non ha lasciato nessun cadavere . Solo il tegumento, ciò che lo conteneva, il sudario, è rimasto.


Il Corpo Spirituale
Il Corpo di Gesù si è spogliato di tutto ciò che aveva di morto: il tegumento.. ..ed il GERME DIVINO è germogliato ancora : Nuovo Corpo.

Un NUOVO CORPO
viene.
Con la risurrezione viene il NUOVO CORPO , il Corpo Spirituale, in cui Vive il GERME divino.

(*Coll 68 ) Non è più la morte,
è la Trasfigurazione.
Mt 17,2 E fu trasfigurato davanti a loro: il suo volto brillò come il sole e le sue vesti divennero candide come la luce. Mc 9,2 Sei giorni dopo, Gesù prese con sé Pietro, Giacomo e Giovanni e li condusse su un alto monte, in disparte, loro soli. Fu trasfigurato davanti a loro


Col 2,12 con Lui sepolti nel battesimo,

con Lui siete anche risorti mediante la fede nella potenza di Dio, che lo ha risuscitato dai morti.

Col 3,1 Se dunque
siete risorti con Cristo,
cercate le cose di lassù, dove è Cristo, seduto alla destra di Dio;

1Cor15, 46Non vi fu prima il corpo spirituale, ma quello animale, e poi lo spirituale.
47Il primo uomo, tratto dalla terra, è fatto di terra;
il secondo uomo viene dal cielo.
48Come è l'uomo terreno, così sono quelli di terra; e
come è l'uomo celeste, così anche i celesti. 49E come eravamo simili all'uomo terreno, così saremo simili all'uomo celeste.
50Vi dico questo, o fratelli: carne e sangue non possono ereditare il regno di Dio
, né
ciò che si corrompe può ereditare l'incorruttibilità.
1Cor15,44..Sta scritto infatti che 45il primo uomo, Adamo, divenne un essere vivente,

[ pischè zosan] anima vivente
ma l'ultimo Adamo
[Gesù è l'ultimo Adamo in quanto in Lui è compiuto definitivamente il Progetto UOMO.
divenne Spirito datore di Vita.

Gesù è Corpo Spirituale , in Lui è il GERME di Vita eterna.

Gv 3, 16Dio infatti ha tanto amato il mondo da dare il Figlio unigenito, perché chiunque crede in lui non vada perduto, ma abbia la vita eterna. 17Dio, infatti, non ha mandato il Figlio nel mondo per condannare il mondo, ma perché il mondo sia salvato per mezzo di lui.
Gv 3,36 Chi crede nel Figlio ha la vita eterna; chi non obbedisce al Figlio non vedrà la vita, ma l'ira di Dio rimane su di lui.
Gv 5,24 In verità, in verità io vi dico: chi ascolta la mia parola e crede a colui che mi ha mandato, ha la vita eterna e non va incontro al giudizio, ma
è passato dalla morte alla Vita.
dalla morte (bios, la vita che muore) alla Vita ( zoe, la Vita etrna)
Gv 6,40
Questa infatti è la volontà del Padre mio:
che
chiunque vede il Figlio e crede in lui abbia la vita eterna;
e
io lo risusciterò nell'ultimo giorno».

Gesù è GERME divino che semina se stesso nel credente

1Gv 3,9 Chiunque è stato generato da Dio non commette peccato,
perché un germe divino rimane in lui,
e non può peccare perché è stato generato da Dio.


La Nuova Immacolata Concezionepoichè ecco!
La Materia è liberata poichè essa ha concepito il Seme dello Spirito, e questa è la Nuova Immacolata Concezione.
In Gesù -con la Sua morte-risurrezione- il Germe divino assume un Corpo Spirituale che è datore di Vita per l'uomo.

La Morte-Risurrezione di Gesù ha concepito il Germe che dà la Vita Eterna all'uomo e questo concepimento è la NUOVA IMMACOLATA CONCEZIONE. Non è il concepimento ( di generazione) dell'UOMO ma la sua CONCEZIONE ( principio attivo) IMMACOLATA.

Essa è alla base della Nuova Pentecoste, le Nuove Nozze tra Materia e Spirito nel credente .

Il tegumento vuoto si lacera , ma il germe vive . Il "DARE". Il tegumento ( sudario), vuoto, col tempo si strappa, si consuma , ma il Suo SEME Vive ed è il "DARE" Se stesso, Principio della Vita Divina .

(* coll.70) Il Nuovo Essere è la materia immacolata;nel suo seno , la LUCE, trasparente, libera.
Gesù genera gli UOMINI "Dando" al credente tutto se stesso come Germe Divino o Germe dello Spirito. Il Nuovo Essere, l'UOMO, è Materia Immacolata fusa con la Luce. In lui la Materia è libera dalla maledizione, è trasparente alla Luce.

(*coll. 68) La Vostra bocca, nel parlare, la vostra mano, nell’agire, saranno ormai pure. La NUOVA PAROLA // ATTO dell'UOMO , tutto ciò che Egli concepisce saranno Puri.

Purezza significa che ogni cosa è al suo posto, non ci sono confusioni, doppiezze, inganni... etc.
Nuova Creazione, Pura, Immacolata, Storia di Salvezza.


Mt 15,11 Non ciò che entra nella bocca rende impuro l'uomo;
ciò che esce dalla bocca,
questo
rende impuro l'uomo!».
.. 18 ciò che esce dalla bocca proviene dal cuore.
Questo rende impuro l'uomo. 19Dal cuore, infatti, provengono propositi malvagi, omicidi, adultèri, impurità, furti, false testimonianze, calunnie.


Non è più la morte,
è la Trasfigurazione.
l'UOMO è già nella Vita eterna. Trasfigurazione.

Fil 3,21Gesù... trasfigurerà il nostro misero corpo per conformarlo al suo corpo glorioso, in virtù del potere che egli ha di sottomettere a sé tutte le cose.

Mc 4,26Diceva: «Così è il regno di Dio: come un uomo che getta il seme sul terreno; 27dorma o vegli, di notte o di giorno, il seme germoglia e cresce. Come, egli stesso non lo sa. 28Il terreno produce spontaneamente prima lo stelo, poi la spiga, poi il chicco pieno nella spiga; 29e quando il frutto è maturo, subito egli manda la falce, perché è arrivata la mietitura»

Il 2° passo : il battesimo dell'acquaGesù si identifica come "figlio dell'Uomo" che significa UOMO . Egli unisce in se stesso materia ( l'uomo , la carne ) e lo Spirito. Nasce UOMO COMPIUTO: in Lui non c'è Abisso, la Sua Anima è dimora dello Spirito, 4° Grado dell'Essere.

Egli ha annunciato che la Creazione -in quel tempo- non era ancora compiuta , non era ancora "nato" il 4° Grado nell'essere umano. La sua missione : compiere la creazione. Con l'ascensione//glorificazione di Gesù inizia l'evangelizzazione del mondo ( che non è solo l'annuncio del Vangelo ma il suo compimento in ogni essere umano) che durerà un'eone, l'epoca della Sua Chiesa.

Mt28, 16Gli undici discepoli, intanto, andarono in Galilea, sul monte che Gesù aveva loro indicato. 17Quando lo videro, si prostrarono. Essi però dubitarono. 18Gesù si avvicinò e disse loro: «A me è stato dato ogni potere in cielo e sulla terra. 19Andate dunque e fate discepoli tutti i popoli, battezzandoli nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo, 20insegnando loro a osservare tutto ciò che vi ho comandato. Ed ecco, io sono con voi tutti i giorni, fino alla fine del mondo [ lett. di questo eone] ».

Il Dio che Gesù ha rivelato è il CREATORE e il Suo Spirito è la SUA Comunicazione , la SUA Forza, il Sacro . Il Figlio comunica lo Spirito ai credenti nel suo Vangelo, il Nuovo, l'UOMO. Con l'opera dello Spirito Gesù porta a compimento il Progetto creativo del Padre.

L'annuncio.


(*Coll. 53) Il figlio dell' uomo riceve il compito. Rallegratevi, voi siete degli uomini! Voi diverrete l'UOMO. "siete uomini, diverrete l'UOMO ". E' l'annuncio della salvezza , il Vangelo dell'UOMO, una Buona Notizia .

RALLEGRATEVI!


Il vostro compito é realizzare questo grado dell'essere ( il 4) . Il COMPITO dell' uomo , il senso della sua vita , è compiersi come UOMO .

(* coll. 29- Lili) Attraverso di Lui ( Gesù) ogni cosa sarà mutata.
2Cor 3,18 E noi tutti, a viso scoperto,
riflettendo come in uno specchio la gloria del Signore
,
il suo splendore manifesto di Figlio d'Uomo risorto, definitivo
veniamo trasformati in quella medesima immagine,
di gloria in gloria,
di splendore in splendore
secondo l'azione dello Spirito del Signore.
in noi ..Veniamo trasformati in Uomini Compiuti

La Chiave : la trasformazione secondo l'azione dello Spirito, un cammino che principia dalla iniziazione cristiana .

Il catecumeno - colui che ha accolto il Vangelo dell'UOMO ed ha risposto " ACCETTO" , la FEDE - riceve il battesimo dell'acqua.

Col 2,12 con lui sepolti nel battesimo,
con lui
siete anche risorti
mediante la fede nella potenza di Dio, che lo ha risuscitato dai morti.
Col 3,1 Se dunque
siete risorti con Cristo ....

Il Battesimo cristiano, è
- immersione nella terra:
morte/risurrezione

(sepolti con Lui ... siete anche risorti )

- e immersione nell'acqua , purificazione della Materia
(Rm 3,25 È lui che Dio ha stabilito apertamente come strumento di espiazione, per mezzo della fede, nel suo sangue, a manifestazione della sua giustizia per la remissione dei peccati passati )

Il battezzato è in se stesso Creazione Immacolata, pronta come sposa per lo Spirito. L' anima immacolata , non è più sospesa sull'Abisso , ora può slanciarsi verso l'unione con il Mondo Creatore .

3° Passo, il battesimo nello Spirito//FUOCO
(*Coll.53)
Il Consolatore, la Settima Parola, colui che porta la Buona Novella, Verrà fra voi. Attendetelo, nel giorno fissato!

Un tempo, quando parlò agli anziani, una fiamma si accese al Suo passaggio.

Siate uniti nel giorno fissato, e la fiamma si accenderà sulla Vostra fronte.

Fiamma Eterna!
Il battezzato attende lo Spirito, l'Amore divino che unisce in lui Mondo Creato e Mondo Creatore.

--2Cor 3,17 Il Signore
Gesù è lo Spirito

La 7.ma Parola è Lui, Gesù, il Consolatore, colui che porta la Buona Novella




L 'uomo che risponde con FEDE alla Parola-Promessa di Gesù, crea un Ponte sull'Abisso che c'è fra lui e il Mondo Creatore , viene battezzato-purificato, riceve l'effusione dello Spirito e nasce in lui il 4° grado dell'essere : Mondo Creato e Mondo Creatore diventano UNO, ed è l' UOMO.


-

Lc 24,49 Ed ecco, Io [ Gesù ] mando su di voi
colui che il Padre mio ha promesso;
ma voi restate in città,
finché non siate
rivestiti di potenza dall'alto».

La pentecoste dei 12
Atti2, 1 Mentre stava compiendosi il giorno della Pentecoste, si trovavano tutti insieme nello stesso luogo. 2Venne all'improvviso dal cielo un fragore, quasi un vento che si abbatte impetuoso, e riempì tutta la casa dove stavano. 3Apparvero loro lingue come di fuoco, che si dividevano, e si posarono su ciascuno di loro, 4e tutti furono colmati di Spirito Santo e cominciarono a parlare in altre lingue, nel modo in cui lo Spirito dava loro il potere di esprimersi. 5Abitavano allora a Gerusalemme Giudei osservanti, di ogni nazione che è sotto il cielo. 6A quel rumore, la folla si radunò e rimase turbata, perché ciascuno li udiva parlare nella propria lingua. 7Erano stupiti e, fuori di sé per la meraviglia, dicevano: «Tutti costoro che parlano non sono forse Galilei? 8E come mai ciascuno di noi sente parlare nella propria lingua nativa? 9Siamo Parti, Medi, Elamiti, abitanti della Mesopotamia, della Giudea e della Cappadòcia, del Ponto e dell'Asia, 10della Frìgia e della Panfìlia, dell'Egitto e delle parti della Libia vicino a Cirene, Romani qui residenti, 11Giudei e prosèliti, Cretesi e Arabi, e li udiamo parlare nelle nostre lingue delle grandi opere di Dio». 12Tutti erano stupefatti e perplessi, e si chiedevano l'un l'altro: «Che cosa significa questo?». 13Altri invece li deridevano e dicevano: «Si sono ubriacati di vino dolce».

At 2,33 Innalzato dunque alla destra di Dio
e dopo aver ricevuto dal Padre lo Spirito Santo promesso ,
lo ha effuso,

come voi stessi potete vedere e udire.

Mc 16,14 apparve anche agli Undici, mentre erano a tavola, e li rimproverò per la loro incredulità e durezza di cuore, perché non avevano creduto a quelli che lo avevano visto risorto. 15E disse loro: «Andate in tutto il mondo
e
proclamate il Vangelo a ogni creatura
.
16
Chi crederà e sarà battezzato
sarà salvato

ma chi non crederà sarà condannato.

La pentecoste dei pagani
At 19,1 Mentre Apollo era a Corinto, Paolo, attraversate le regioni dell'altopiano, scese a Èfeso. Qui trovò alcuni discepoli 2e disse loro: «Avete ricevuto lo Spirito Santo quando siete venuti alla fede?». Gli risposero: «Non abbiamo nemmeno sentito dire che esista uno Spirito Santo». 3Ed egli disse: «Quale battesimo avete ricevuto?». «Il battesimo di Giovanni», risposero. 4Disse allora Paolo: «Giovanni battezzò con un battesimo di conversione, dicendo al popolo di credere in colui che sarebbe venuto dopo di lui, cioè in Gesù». 5Udito questo, si fecero battezzare nel nome del Signore Gesù 6e, non appena Paolo ebbe imposto loro le mani, discese su di loro lo Spirito Santo e si misero a parlare in lingue e a profetare.

La Nuova Nascita Gv 3,3 «In verità, in verità io ti dico,
se uno non nasce dall'alto, non può vedere il regno di Dio».
...5 «In verità, in verità io ti dico,
se uno non nasce da acqua e Spirito, non può entrare nel regno di Dio.
6Quello che è nato dalla carne è carne, e quello che è nato dallo Spirito è spirito.
7Non meravigliarti se ti ho detto:
dovete nascere dall'alto.

9 «Come può accadere questo?»

La Nuova Pentecoste(* Coll. 54)
Non quella degli anziani, diversa, perché voi siete nuovi. Voi riceverete una NUOVA FIAMMA. La vostra anima oppressa si slancia. Il luogo dove giacque il corpo del Signore -la tomba- è scomparso.
La Fiamma eterna che ricevono i battezzati non è più come quella della Pentecoste dei 12 anziani ( gli 11 con Maria) , ma è una NUOVA FIAMMA. Nuova perchè gli effetti sono Nuovi.


La NUOVA IMMACOLATA CONCEZIONE
(*Coll.83)
L'Immacolata Concezione è l'AMORE ETERNO. non seguita da Betlemme ( nascita) nè da tomba ( morte) nè da risurrezione.
D'ora innanzi nè nascita nè morte. La nascita è dolore- la morte è dolore , ancora piaga, ancora frattura.
Nell'UOMO l'Immacolata Concezione, l'AMORE ETERNO, non concepisce nessun Figlio .

In Maria l'Immacolata Concezione ha concepito un Figlio, l'UOMO Gesù, nel battezzato la NUOVA IMMACOLATA CONCEZIONE , AMORE ETERNO genera il 4° grado dell'Essere che fa dell'uomo l' UOMO.

Gv 6,40 Questa infatti è la volontà del Padre mio:
che
chiunque vede il Figlio e crede in lui abbia la Vita eterna;

L' UOMO è una CREATURA NUOVA .

(*Coll.18)
.. Hai due occhi ma una sola visione;
hai due orecchi ma non odi che un suono.
In te sono l'UNO (i 2 uniti) e il due ( due occhi, orecchi, mani, ...).

Come nell' uomo 2 sono gli occhi, gli orecchi ed 1 è la visione e l'audizione, così nell'UOMO 2 sono le ali del pilastro, Creato e Creatore , ma UNO è l'UOMO.

---

Nell'UOMO non più l'Abisso , non più i 2 separati ( Mondo Creato e Mondo Creatore ) , non più il " peccato originale" non più i peccati , non più la morte , ma l'UNO che sarà compiuto, definitivo, eterno.

Gv 1,29 «Ecco l'agnello di Dio,
colui che toglie il peccato del mondo!

Questa è la BUONA NOTIZIA, il Vangelo dell'UOMO.

Efesini 2,4 Dio, ricco di misericordia,
per
il grande amore
ἀγάπην- agapen , carità, l' amore divino che è sopra-naturale
con il quale ci ha amato, ἠγάπησεν
5 da morti che eravamo per le colpe,
ci ha fatto
rivivere con Cristo:
è la VIVIFICAZIONE
per
grazia χάριτί ( cariti ) siete salvati.

L'uomo è per natura destinato alla morte ma questa non è la sua destinazione perchè Dio ha rivelato il suo Amore incondizionato Vivificandolo con la SUA stessa VITA (divina, eterna: zoe) per mezzo di Gesù fino a compierlo come UOMO DEFINITIVO nella risurrezione.

2Ts 2,16 E lo stesso Signore nostro Gesù Cristo e Dio, Padre nostro,
che ci ha amati //e ci ha dato, per sua grazia, una consolazione eterna e una buona speranza,
1Gv 4,11 Carissimi, se
Dio ci ha amati così, anche noi dobbiamo amarci gli uni gli altri.
1Gv 4,19 Noi amiamo perché
egli ci ha amati per primo.
1Gv 4,8 Chi non ama non ha conosciuto Dio,
conoscere: verbo che nella Bibbia si usa per indicare le nozze
perché
Dio è amore.
1Gv 4,16 E noi abbiamo conosciuto e creduto
l'amore che Dio ha in noi.
non l'amore che ha per noi, ma in noi;
Dio è amore;
chi rimane nell'amore
chi dimora nel suo Cuore, nelle nozze eterne
rimane in Dio e Dio rimane in lui.

(* Coll. 54)
Fragore di tuono, lingue diverse, appartengono al passato. Fiamma Visibile, appartiene al passato.
Nella Nuova Pentecoste non avvengono più segni visibili all'esterno: tutto avviene nell'interno, nel 4, il Cuore Nuovo .

"IO sono LUI”.
EGLI é invisibile, EGLI é inaudibile. Ciò che voi udite é eco.
Il Padre , LUI, è invisibile, inaudibile.
Il fragore di tuono era solo una eco .



La vostra forza é attizzatoio.
Vi é dato LO SPIRITO.
La forza del battezzato, la sua FEDE è l'attizzatoio , ciò che innesca la Nuova Fiamma dello SPIRITO che irradia dal Padre e che si infonde in lui.

L’antico miracolo é la pedana del Nuovo; là stanno rannicchiati i piccoli. L'antico miracolo della pentecoste è una pedana sulla quale poggia il Nuovo, l'UOMO.
I piccoli, i Nuovi , stanno lì, rannicchiati .

Ciò che Viene é l' inafferrabile Causa delle Cause.LUI è la Causa delle Cause, la CAUSA PRIMA . La Causa del movimento della creazione.

Si tratta di una vera e propria Nuova Creazione.


-

(* Coll.44-45)
1- Pietre, minerali, cristalli sono animati da Verità, Legge, Numero
2- L’anima delle piante è Amore traboccante.
3- L’anima degli animali è Armonia, ritmo, movimento.
Gli uomini contengono in sè questi tre gradi del Mondo creato e dovrebbero già vivere il Quarto grado.
PAROLA-SORRISO-CREAZIONE nell'UOMO sono i segni del Nuovo che indicano l' Equilibrio dell'UOMO -Pilastro :

-il 3 agisce con il 5 e nel Cuore Nuovo il Verbo concepisce la Nuova Parola  che è Suono-Silenzio cioè è inaudibile per l'orecchio del corpo ed è Movimento-Pace , movimento creativo "nuovo".
-il 2 agisce con il 6 e nel Cuore Nuovo l'amore traboccante è Forza  irraggiante felicità. Si manifesta nel Nuovo Sorriso , radiante.
-l' 1 agisce con il 7 e nel Cuore Nuovo l'essere al 4° grado, l'UOMO, è creatore : insieme a LUI egli crea il Mondo Nuovo.


(*Coll.24 Lili)Il cuore è santuario dei santuari.
Il luogo dove EGLI abita. Il luogo della Grazia, il Calice.
Il Nuovo Nato conosce in se stesso tutta la Creazione, visibile e invisibile, "nella LUCE dello Spirito" ( Nuova Conoscenza) ; in lui la creazione raggiunge l'autocoscienza ( Nuova Coscienza).

Il grado dell'essere , è CO-NASCITA di Nuova Coscienza e Nuova Co-noscenza (Nel testo in francese è gioco di parole : co-naissance , conaissance ), ed è il Cuore ed il LEGAME dei 7 gradi dell'essere .


L'innesto (*Coll.35 )
Il Giardiniere vi parlal Il Giardiniere, nella mano il coltello, il coltello tagliente, il coltello per l'innesto. Ora l'incisione fa male, ma io v’introduco il Nuovo Innesto: é già possibile.
Nel battezzato viene "innestato" Gesù" che gli partecipa la Sua Umanità Perfetta , Definitiva.

Rm 11 ..17, sei un olivo selvatico, sei stato innestato fra loro, diventando così partecipe della radice e della linfa dell'olivo,

I cristiani provenienti dal paganesimo sono considerati da Paolo olivo selvatico innestato sui rami della radice santa ( il resto di Isarele fedele a Dio da cui nasce Gesù ) ricevendone la Linfa. L' analogia agricola di Paolo ( non si innesta il selvatico sul buono , ma il buono sul selvatico) è un puro artificio letterario preso dalla Tradizione giudaica.

... 19Dirai certamente: i rami sono stati tagliati perché io vi fossi innestato! 20Bene; essi però sono stati tagliati per mancanza di fede, mentre tu rimani innestato grazie alla fede.

Israele si era tagliato fuori da Gesù a causa della sua mancanza di fede . Ne era rimasta però una radice santa, un resto fedele a Dio che è stata innestata con il Nuovo Innesto ( la Pentecoste dei 12 ) .

Il Germoglio Nuovo
L’Innesto sacro è indicibilmente fragile, indicibilmente piccolo, ma e pieno della Forza del Signore.

Medico la piaga con cera celeste, consolazione meravigliosa. Ne riempio la fessura dove correva il coltello. Non v’è più taglio. La benda ancora stringe, ricopre la piaga, anche quella, la toglierò presto.

I Sette Mondi ti rendono omaggio, mio piccolo germoglio!
Il battezzato , per la sua fede ( ha superato -da catecumeno- lo scrutinio della prova della fede ) è battezzato, tagliato via dal Mondo Antico ( e la ferita duole perchè si tratta di abbandonare la religione e la cultura antica che dava certezze).

Il Germoglio nuovo , l'UOMO neonato nella Nuova Pentecoste, piccolo, fragile, è ripieno della Forza del Signore, lo Spirito.

Il Germoglio Nuovo non è abbandonato a se stesso. E' stato un intervento doloroso c'è una ferita, ma c'è una azione dell'angelo che è consolazione , cura, guarigione.

Nel 4° grado dell'Essere dimora la Trinità : LUI, il Padre, lo Spirito la VITA ETERNA//AMORE ETERNO e Lui, il VERBO.

Gv 14,23 «Se uno mi ama, osserverà la mia Parola e il Padre mio lo amerà
e noi verremo a lui e prenderemo dimora presso di lui.
2Cor 12,9 Mi vanterò quindi ben volentieri delle mie debolezze,
perché dimori in me la potenza di Cristo.
Non si tratta di un dato acquisito per sempre: è sempre la FEDE , l'adesione allo Spirito, che "opera" . E, finchè ènella storia, la FEDE, può essere ritirata.1Gv 3,15 Chiunque odia il proprio fratello è omicida,
e voi sapete che
nessun omicida ha più la vita eterna che dimora in lui.

(* Coll. 54)
Già il miracolo é in basso, sotto i vostri piedi. Il Mondo Nuovo non conosce il miracolo.
Nel Mondo Nuovo non sono più necessari i segni-miracoli : niente vento, fragore di tuono, lingue di fuoco, glossolalia, etc, perchè è attraverso di Esso che verranno i miracoli.

Il NUOVO , l'UOMO non è il Nuovo Miracolo:
( una volta avvenuti , i miracoli non muovono più niente)
egli è un Nuovo Movimento Creativo che fa miracoli.


(*Coll.51)
La forza che opera in voi è una cosa sola con il Tutto: una con le 7 anime divine e la vostra anima...
Ogni grado di vita è un'Anima. I 7 insieme: l'UOMO.
Le 7 Anime agiscono ma UNO è l'ETERNO.
I segni della Nuova Pentecoste
( coll. 84)
Il NUOVO CRISTO è vestito di Luce,
il Suo occhio, fuoco, i Suoi capelli, fiamma.
D'ora innanzi nè nascita nè morte.
La visione del " Figlio dell'Uomo" , l'UOMO.

Ap 1, 10 Fui preso dallo Spirito nel giorno del Signore e udii dietro di me una voce potente, come di tromba, che diceva: 11«Quello che vedi, scrivilo in un libro e mandalo alle sette Chiese: a Èfeso, a Smirne, a Pèrgamo, a Tiàtira, a Sardi, a Filadèlfia e a Laodicèa». 12Mi voltai per vedere la voce che parlava con me, e appena voltato vidi sette candelabri d'oro 13e, in mezzo ai candelabri, uno simile a un Figlio d'uomo, con un abito lungo fino ai piedi e cinto al petto con una fascia d'oro. 14I capelli del suo capo erano candidi, simili a lana candida come neve. I suoi occhi erano come fiamma di fuoco. 15I piedi avevano l'aspetto del bronzo splendente, purificato nel crogiuolo. La sua voce era simile al fragore di grandi acque

Qualcosa si mette in cammino, qualcosa palpita al di là del miracolo.

I senza vista, vedono. I senza udito , odono.
Non ci sono più i segni-miracoli esterni della prima Pentecoste ma qualcosa -nel segreto- segna l' essere diventato UOMO : i senza vista, coloro che non vedono in Gesù la LUCE che salva, la vedranno; coloro che non hanno l'udito per ascoltare e comprendere la Parola-Gesù, lo riceveranno .

Lc 4,18 Lo Spirito del Signore è sopra di me; per questo mi ha consacrato con l'unzione
e mi ha mandato a portare ai poveri il lieto annuncio, a proclamare ai prigionieri la liberazione
e ai ciechi la vista;
Mt 9,27 Mentre Gesù si allontanava di là, due ciechi lo seguirono gridando: «Figlio di Davide, abbi pietà di noi!». 28Entrato in casa, i ciechi gli si avvicinarono e Gesù disse loro: «Credete che io possa fare questo?». Gli risposero: «Sì, o Signore!». 29Allora toccò loro gli occhi e disse:
«Avvenga per voi secondo la vostra fede». 30E si aprirono loro gli occhi.
Lc 7,21 Gesù guarì molti da malattie, da infermità, da spiriti cattivi e donò la vista a molti ciechi.
Mt 15,31 la folla era piena di stupore nel vedere i muti che parlavano, gli storpi guariti, gli zoppi che camminavano e i ciechi che vedevano. E lodava il Dio d'Israele.
Lc 7,22 «Andate e riferite a Giovanni ciò che avete visto e udito:
i ciechi riacquistano la vista, gli zoppi camminano, i lebbrosi sono purificati, i sordi odono,
i morti risuscitano, ai poveri è annunciata la buona notizia.

"Il " segno dell'UOMO è la Potenza dello Spirito che agisce attraverso di lui nei suoi ATTI. S.Paolo:

At 8, At 8,10 A lui prestavano attenzione tutti, piccoli e grandi, e dicevano:
«
Costui è la potenza di Dio, quella che è chiamata Grande».
At 20,32 E ora vi affido a Dio e alla
parola della sua grazia, che ha la potenza di edificare e di concedere l'eredità fra tutti quelli che da lui sono santificati. Rm 1,16 Io infatti non mi vergogno del Vangelo, perché è potenza di Dio per la salvezza di chiunque crede, del Giudeo, prima, come del Greco.

SE PERDONATE ANCH’ EGLI CANCELLERA' OGNI PECCATO. l'UOMO perdona i malvagi 77 volte 7 ogni giorno (cioè sempre) e questa azione di perdono (che è mossa dallo Spirito) perdona i peccati nell' UOMO stesso. E' l' azione segreta, cioè senza segni esterni, del sacramento del perdono .

I sacramenti, i segni in cui Gesù effonde lo Spirito nei credenti, non sono Atti con automatismi salvifici, non sono atti di magìa. Il perdono divino dei peccati amministrato dalla Chiesa ( così è per gli altri sacramenti ) non si manifesta più con segni esterni come al tempo terreno di Gesù ( pubblica guarigione fisica, psichica e spirituale ), è efficace ,ma senza segni esterni .

Nessuno ne ha presagio. E' la Nuova Forza. Lo Spirito non è percepibile nè è prevedibile la Sua azione .

Gv 3,8 Il vento [ vento e spirito in ebraico sono la stessa parola, ruah ] soffia dove vuole e ne senti la voce, ma non sai da dove viene né dove va: così è chiunque è nato dallo Spirito».

SE VOLETE IL BENE IL BENE SARA'.

Tutto il Bene verrà attraverso di voi.
Se l'UOMO vuole il Bene , lo Spirito farà indubitabilmente il Bene tramite lui. Questa è la Comunione di Spirito dell'UOMO con Dio.

Tutto il Bene per l'umanità che lo Spirito farà lo farà attraverso la fede della Chiesa di Gesù, la Comunità dello Spirito//Carità per le beatitudini.

Sarete invisibili come LUI. Così come lo Spirito è per sè in-visibile allo stesso modo è la sua azione attraverso la Chiesa.

La Chiesa di Gesù agisce nella storia ma non è distinguibile , per segni esterni, dal resto dell'umanità.

Unico segno : attraversi di Essa , comunione di UOMINI e DONNE con LUI, agirà lo SPIRITO.


I carismi , doni dello Spirito
1Cor 12,4 Vi sono
diversi carismi,
ma
uno solo è lo Spirito;

Mc 16,17Questi saranno
i segni che accompagneranno quelli che credono:
- nel mio nome scacceranno demòni,
- parleranno lingue nuove,
- 18prenderanno in mano serpenti e, se berranno qualche veleno, non recherà loro danno;
- imporranno le mani ai malati e questi guariranno».


At 19,6 e, non appena Paolo ebbe imposto loro le mani,

discese su di loro lo Spirito Santo e si misero a parlare in lingue e a profetare.

At 10,46 li sentivano infatti parlare in altre lingue e glorificare Dio.

1Cor 14,2 Chi infatti parla con il dono delle lingue non parla agli uomini ma a Dio
poiché, mentre dice per ispirazione cose misteriose, nessuno comprende.
1Cor 14,13 Perciò chi parla con il dono delle lingue, preghi di saperle interpretare.
1Cor 14,14 Quando infatti prego con il dono delle lingue, il mio spirito prega,
ma la mia intelligenza rimane senza frutto.

1Cor 14,4 Chi parla con il dono delle lingue edifica se stesso,
chi profetizza edifica l'assemblea.
1Cor 14,5 Vorrei vedervi tutti parlare con il dono delle lingue,
ma
preferisco che abbiate il dono della profezia.
In realtà
colui che profetizza è più grande di colui che parla con il dono delle lingue,
a meno che le interpreti, perché l'assemblea ne riceva edificazione.
1Cor 14,6 E ora, fratelli, supponiamo che io venga da voi parlando con il dono delle lingue.
In che cosa potrei esservi utile,
se non vi comunicassi una rivelazione o una conoscenza o una profezia o un insegnamento?

1Cor 14,18 Grazie a Dio, io parlo con il dono delle lingue più di tutti voi;
19 ma
in assemblea preferisco dire cinque parole con la mia intelligenza per istruire anche gli altri, piuttosto che diecimila parole con il dono delle lingue.
1Cor 14,22 Quindi
le lingue non sono un segno per quelli che credono, ma per quelli che non credono,
mentre
la profezia non è per quelli che non credono, ma per quelli che credono.
1Cor 14,26 Che fare dunque, fratelli? Quando vi radunate, uno ha un salmo, un altro ha un insegnamento; uno ha una rivelazione, uno ha il dono delle lingue, un altro ha quello di interpretarle:
tutto avvenga per l'edificazione.
1Cor 14,27 Quando si parla con il dono delle lingue, siano in due, o al massimo in tre, a parlare, uno alla volta, e vi sia uno che faccia da interprete.
1Cor 14,39 Dunque, fratelli miei,
desiderate intensamente la profezia
e, quanto al parlare con il dono delle lingue, non impeditelo.


1Cor 12,10 a uno il potere dei miracoli;
a un altro
il dono della profezia;
a un altro
il dono di discernere gli spiriti;
a un altro
la varietà delle lingue;
a un altro
l'interpretazione delle lingue.

1Cor 12,28 Alcuni perciò Dio li ha posti nella Chiesa
i
n primo luogo come apostoli,
in secondo luogo
come profeti,
in terzo luogo come
maestri;
poi ci sono
i miracoli,
quindi
il dono delle guarigioni,
di assistere,
di governare,
di parlare varie lingue.


At 20,28
Vegliate su voi stessi e su tutto il gregge,
in mezzo al quale lo Spirito Santo vi ha costituiti come custodi per essere pastori della Chiesa di Dio
,
che si è acquistata con il sangue del proprio Figlio.


Mt15,13 «Ogni pianta, che non è stata piantata dal Padre mio celeste, verrà sradicata. Il vaso e la LuceUomo fragile essere! Sulla sua fronte , la Luce, e il vaso è colmato. Da tempo era vuoto, ora è colmato. Chè il vostro cuore è pronto, e non conosce più la disperazione. Il vaso d'argilla che è l'uomo ( Adam significa tratto dall'argilla) viene colmato di SPIRITO// LUCE // VITA ETERNA. Era vuoto , da tempo ; mancava lo Spirito perchè fosse pieno cioè completo.

Questo compimento andrà oltre la morte : la tomba e la disperazione svaniscono. L'Uomo è nelle Gioia Piena. Ora il suo cuore ( ...vi darò un Cuore Nuovo, metterò il Mio Spirito dentro di voi ...) è pronto per far scorrere in lui lo Spirito, la Vita eterna .

Lc 11,11 il Padre vostro   celeste darà lo Spirito Santo
a coloro che glielo chiedono


A colui che è pronto viene dato, qui la domanda non serve più.Al battezzato viene dato lo Spirito: ora non c'è più bisogno di chiederlo: Egli aspetta solo di comunicarsi.

Quello che ricevete è Luce , per piccola che sia, e il grande vaso ne è colmato. Così a LUI piace.
L'uomo appare come un grande vaso che riceve una piccola Luce ; in realtà la Luce è infinita e infimo è il vaso che la riceve.

Mt 26,41 //Mc 14,38 Lo spirito è pronto,
ma
la carne è debole».

La Forza non spacca la debolezza, ma la Fortifica. L'Umanità nell'Uomo è carne debole , ma fusa con lo Spirito, ora è Forte .

La debolezza é forza, e la forza, debolezza. Come è dura la roccia! Eppure la fiamma viene versata nel Vaso più fragile! Il grande vaso è fatto di creta, un coccio duro come la roccia in verità è fragile ; la Fiamma , che appare infima, fievole, debole, in realtà è Forza.

La Forza più grande ( Dio) viene versata nel vaso più debole , fragile , l'uomo. E il vaso fragile ( l'uomo) diventa Forte ( l'UOMO).

2Cor 4,7 abbiamo questo tesoro in vasi di creta,
affinché appaia che
questa straordinaria potenza
appartiene a Dio, e non viene da noi.


2Tm 2,21 un vaso nobile, santificato,
utile al padrone di casa,
pronto per ogni opera buona

L'azione della Comunità degli Uomini e Donne , la Chiesa di Gesù, è invisibile : all'apparenza è umanità fragile ma essa comunica lo Spirito , il Forte.

La Potenza Divina, una Forza straordinaria , viene da Dio attraverso il vaso più fragile! Questo è il NUOVO MIRACOLO , l'UOMO: non "un" miracolo ma ministro di miracoli.


L'Acqua Viva
Il figlio dell' uomo riceve il compito. Rallegratevi, voi siete degli uomini! voi diverrete l'UOMO.
Il vostro compito é realizzare questo grado dell'essere.
Il Compito dell'uomo, è Compiersi come UOMO. Nella storia!

Questo è il senso della Vita.



Riceverete lo Spirito Santo, sarà la vostra bevanda.Gv 4,10 Gesù le risponde: «Se tu conoscessi il dono di Dio e chi è colui che ti dice: «Dammi da bere!», tu avresti chiesto a lui ed egli ti avrebbe dato acqua viva». 11 Gli dice la donna: «Signore, non hai un secchio e il pozzo è profondo; da dove prendi dunque quest'acqua viva?
Ap 22,1 E mi mostrò poi un fiume d'acqua viva, limpido come cristallo, che scaturiva dal trono di Dio e dell'Agnello. Gv 7,38 chi crede in me. Come dice la Scrittura: Dal suo grembo sgorgheranno fiumi di acqua viva».

Attenti, brucia, ma soltanto là dove cercate appoggio. Vedete, è Lui che vi eleva, inutile appoggiarvi.!Per elevarsi è normalmente necessario un appoggio, uno sgabello per esempio. Lui , Gesù, è colui che eleva l'uomo a UOMO. Gesù dona all'uomo lo Spirito per elevarlo al 4° grado dell'essere . Inutile cercare appoggi ( come l'ascesi o la religione ) per elevarsi .

Lui soffia sul Fuoco, noi [ angeli ] in coro cantiamo: “Non piu gli anziani conferiscono in cerchio. Esseri nuovi, eternamente giovani, giudicano tutto".
LUI dà lo SPIRITO//AMORE// CARITA e Lui, (il VERBO) soffia sul FUOCO ed è NUOVA FIAMMA NUOVA LUCE , NUOVO SUONO ( Nuova Parola Creatrice ) , NUOVA FORZA che forma l'UOMO e gli angeli cantano in coro.

Gli UOMINI sono uniti fra loro dallo stesso SPIRITO,esseri Nuovi che superano la morte. Come bambini uniti in cerchio , eternamente giovani , giudicano tutto. Giudicano : comunicano la LUCE// VITA che separa chi LA accoglie da chi la rifiuta .

In testa recan la tiara, corona del cielo, primo raggio del Sole Nuovo. In testa recan la tiara del Cielo (o mitra, o diadema , corona ( regale, segno di potere giurisdizionale) .
Primo raggio : la tiara è di metallo, l'1.


Tiara micenea


Mt 19,28 E Gesù disse loro: «In verità io vi dico: voi che mi avete seguito, quando il Figlio dell'uomo sarà seduto sul trono della sua gloria, alla rigenerazione del mondo,
siederete anche voi su dodici troni a giudicare le dodici tribù d'Israele.
Lc 22,30 28Voi siete quelli che avete perseverato con me nelle mie prove 29e io preparo per voi un regno, come il Padre mio l'ha preparato per me, 30perché mangiate e beviate alla mia mensa nel mio regno.
E siederete in trono a giudicare le dodici tribù d'Israele.

I raggi della tiara sono la LUCE del NUOVO SOLE , Gesù, l' anatolè, il Nuovo Astro che già splende nella creazione-storia : risorto, è l'UOMO COMPIUTO e DEFINITIVO. Il NUOVO CIELO//SOLE splende nel Nucleo, nel Regno di Dio. La NUOVA TERRA, promessa dai profeti AT , ancòra riposa.

Nella terra (il mondo , la creazione-storia) il Nuovo Seme, l'UOMO-Gesù è stato seminato ed ora sta germogliando : è l'UMANITA NUOVA, la sua Chiesa.
Il Nuovo Sole gia è, ma la Nuova Terra ancora riposa. Noi vediamo il Nuovo Sole. Voi laggiù, non ancora. Lento va sorgendo nelle profondità del cuore. Dentro, gia noi lo vediamo, fuori voi vedete solo la sofferenza della terra. Lo SPIRITO//LUCE infuso nel battezzato fa sorgere l'UOMO , il Nuovo Sole , là nella profondità del suo Cuore, nel 4°. E' un processo inconscio e lento.

Gli angeli già lo vedono ma il cristiano ancora non lo vede perchè ancora vede solo l' esterno.

C'’e una sola sofferenza: “essere fuori.” Soltanto fuori c’e tenebra, dentro è impossibile. Soltanto fuori c'è rumore, dentro, nasce il silenzio. Soltanto fuori c'è il tempo, dentro, si ferma. Soltanto fuori c'è morte, dentro, eternamente Vita. Soltanto fuori l’anima va errando, dentro, il suo nido eterno. Fuori c'è tenebra, sofferenza , rumore, morte; dentro c'è LUCE, gioia, silenzio, Vita eterna.

Fuori è lo spaziotempo, dentro è solo l' Infinitesimo, il piu' piccolo che è Infinito.

Fuori il tempo, la morte, dentro solo Vita eterna. Fuori l'anima può solo errare , dentro sta sicura per l'eternità.

1Cor 12:6 vi sono diversità di operazioni,
ma
uno solo è Dio, che opera tutto in tutti
Col 3:11 Qui non c'è più Greco o Giudeo, circoncisione o incirconcisione, barbaro o Scita, schiavo o libero,
ma
Cristo è tutto in tutti.
1Cor 15:28 E quando tutto gli sarà stato sottomesso, anche lui, il Figlio, sarà sottomesso a Colui che gli ha sottomesso ogni cosa,
perché Dio sia tutto in tutti.

L'Uomo Luce del mondo
Gv 9,5 Finché io sono nel mondo, sono la luce del mondo».
Gv 8,12 «
Io sono la luce del mondo;
chi segue me, non camminerà nelle tenebre, ma
avrà la luce della Vita».
Lo Spirito//Vita//Carità.
Mt 5,14 Voi siete la luce del mondo;
non può restare nascosta una città che sta sopra un monte


Il vaso è ancora opaco. Se, dentro, il sette si accende, le sue pareti si fan trasparenti. La sua gloria trafigge le pareti. non c'è piu morte, non piu rumore, non piu sofferenza.
Il battezzato è ancora un vaso opaco, ma quando viene lo Spirito, la LUCE, essa trapassa il vaso .

La Carità è lo Spirito di Dio , la Realtà Dinamica che muove l'Uomo nel cammino storico verso il compimento definitivo del suo essere ( la salvezza ) . E' la Forza che gli fa superare la morte con la risurrezione . E' la sua Vita che scorre in lui e che rimane in eterno.

Segno dell'UOMO: Il Vaso si fa trasparente e irraggia la LUCE.

Lc 11,36 Se dunque il tuo corpo è tutto luminoso, senza avere alcuna parte nelle tenebre, sarà tutto nella luce, come quando la lampada ti illumina con il suo fulgore ».

E' l'UOMO COMPIUTO, radiante. Da lui irraggia nella creazione-storia, il FUOCO // LUCE DIVINA.

--
At 1,8 riceverete la forza dallo Spirito Santo che scenderà su di voi,
e di me sarete testimoni a Gerusalemme, in tutta la Giudea e la Samaria
e fino ai confini della terra».
la Palestina

L'irraggiamento dello Spirito , Fiamma Eterna, FUOCO-CALORE-LUCE-VITA, AMORE ETERNO, CARITA (ἀγάπην) è segno dell'UOMO, il sorriso che irradia la GIOIA ETERNA.

1Cor 13, 1 Se parlassi le lingue degli uomini e degli angeli,
ma non avessi la carità,
sarei come bronzo che rimbomba o come cimbalo che strepita.
2E se avessi il dono della profezia, se conoscessi tutti i misteri e avessi tutta la conoscenza,
se possedessi tanta fede da trasportare le montagne,
ma non avessi la carità,
non sarei nulla.
3E se anche dessi in cibo tutti i miei beni e consegnassi il mio corpo per averne vanto,
ma non avessi la carità,
a nulla mi servirebbe.

1Cor 13, 4
La carità è magnanima,
benevola è la carità;
non è invidiosa,
non si vanta, non si gonfia d'orgoglio,
5non manca di rispetto,
non cerca il proprio interesse,
non si adira,
non tiene conto del male ricevuto,
6non gode dell'ingiustizia
ma si rallegra della verità.
7Tutto scusa,
tutto crede,
tutto spera,
tutto sopporta.

8La carità non avrà mai fine.
Le profezie scompariranno, il dono delle lingue cesserà e la conoscenza svanirà. 9Infatti, in modo imperfetto noi conosciamo e in modo imperfetto profetizziamo.
10Ma
quando verrà ciò che è perfetto,
quello che è imperfetto scomparirà. 11Quand'ero bambino, parlavo da bambino, pensavo da bambino, ragionavo da bambino. Divenuto uomo, ho eliminato ciò che è da bambino.
12Adesso noi vediamo in modo confuso, come in uno specchio; allora invece vedremo faccia a faccia. Adesso conosco in modo imperfetto, ma allora conoscerò perfettamente, come anch'io sono conosciuto. 13Ora dunque

rimangono queste tre cose:
la fede, la speranza e la carità.
Ma la più grande di tutte è la carità!

Il Pane per l'UOMO
L' UOMO è Materia-Spirituale e va alimentato con CIBO SPIRITUALE.

Mc 14, 22 E, mentre mangiavano, prese il pane e recitò la benedizione, lo spezzò e lo diede loro, dicendo: «Prendete, questo è il mio corpo». 23Poi prese un calice e rese grazie, lo diede loro e ne bevvero tutti. 24E disse loro: «Questo è il mio sangue dell'alleanza, che è versato per molti.

(*Coll.8 Gitta)
L'ostia è l'immagine della Creazione.La Nuova Ostia è l'immagine della Nuova Creazione...
Il peccato dell'uomo, Adamo ,ha reso maledetta la materia. Se la maledizione ha fine, la materia torna ad essere sacra. La Materia è Figlia di Dio.
Gesù è Corpo Spirituale, nutrimento adeguato per la Materia - Spirituale . In Lui la Materia-Corpo è Figlia di Dio.

Come lo è in Gesù , lo è nell'UOMO perchè egli è NUOVA OSTIA


Gv 6,54 Chi mangia la mia carne e beve il mio sangue ha la Vita eterna e io lo risusciterò nell'ultimo giorno. Gv 6,56 Chi mangia la mia carne e beve il mio sangue rimane in me e io in lui. Gv 6,58 Questo è il pane disceso dal cielo; non è come quello che mangiarono i padri e morirono. Chi mangia questo pane vivrà in eterno».

Alimentato dal CORPO DI GESU', l'UOMO cresce fino al suo Compimento Definitivo, nella risurrezione.

2Cor 4,16 Per questo non ci scoraggiamo, ma,
se anche
il nostro uomo esteriore si va disfacendo,
il tegumento
quello interiore invece
si rinnova di giorno in giorno.
Il Germe Vive e cresce.

At 26,23 Cristo .., primo tra i risorti da morte,
avrebbe
annunciato la Luce al popolo e alle genti».

Il Canto dell'UOMO
Fuori, il tempo si ferma. Lui fa segno e ogni essere incomincia a cantare, tramite voi. Con l'infusione dello Spirito Gesù ( il Verbo Creatore) fa segno ( come un direttore di coro ) e la Creazione -ricapitolata nell'Uomo- comincia a cantare !

Ap 14:2 Udii una voce che veniva dal cielo, come un fragore di grandi acque e come un rimbombo di forte tuono. La voce che udii era come quella di suonatori di arpa che si accompagnano nel canto con le loro arpe.
Ap 15:2 Vidi pure come un mare di cristallo misto a fuoco e coloro che avevano vinto la bestia e la sua immagine e il numero del suo nome, stavano ritti sul mare di cristallo.
Accompagnando il canto con le arpe divine,
Ap 14:3 Essi cantavano un cantico nuovo davanti al trono e davanti ai quattro esseri viventi e ai vegliardi. E nessuno poteva comprendere quel cantico se non i centoquarantaquattromila, i redenti della terra.
Ap 15:3 cantavano il cantico di Mosè, servo di Dio, e il cantico dell'Agnello: «Grandi e mirabili sono le tue opere, o Signore Dio onnipotente; giuste e veraci le tue vie, o Re delle genti!
Ap 5:9
Cantavano un canto nuovo: «Tu sei degno di prendere il libro e di aprirne i sigilli, perché sei stato immolato e hai riscattato per Dio con il tuo sangue uomini di ogni tribù, lingua, popolo e nazione

Siate nella gioia!”Tramite l'Uomo la creazione canta di gioia! Questa è già la Gioia Eterna

L'UOMO con la sua Voce non canta nuove canzoni ma attraverso di lui lo SPIRITO canta con NUOVI ATTI CREATIVI : Parola, Irraggiamento ( sorriso) Nuova Creazione-storia.

DAL MATTINO ALLA SERA INCESSANTEMENTE CHIAMATE il Nuovo!

ll Quarto grado della Vita Ch’e ancor Vuoto. Dal mattino alla sera Chiamate! Chiamate sempre!
L' uomo del Mondo Antico che è giunto alla fede chiami incessantemete il NUOVO.

Ez 36, 26vi darò un Cuore Nuovo, metterò dentro di voi uno Spirito nuovo,

27Porrò il mio spirito dentro di voi
e vi farò vivere secondo le mie leggi


Insieme o separati, che i vostri Cuori siano uniti. Lo spazio non è un ostacolo per Coloro che sono uniti nel fondo del Cuore. Uniti nei vostri Cuori...

28 voi sarete il mio popolo
e io sarò il vostro Dio.


Vita e Gioia eterna.


"Colui che misura" [ l'angelo che misura gli Atti ] prende la parola. Benedizione e pace! La fine si avvicina, la fine della prova. L’esistenza esteriore si precipita nell’abisso, nella notte eterna. Voi vivete felici nella Luce, lassù. La promessa si compie. ( *Colloquio 35)Nell'UOMO la promessa - il Cuore e Spirito Nuovo- è compiuta. Ma dove sono gli ATTI?



(*) Dialoghi con l'Angelo, Milano 1979 Dialogues avec l'Ange, DeNoel ,Paris




top



Pag.  2
1    2    3   4   5   6   7   8   9   10   

home


DISCLAIMER. Si ricorda - ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n. 62 - che questo sito non ha scopi di lucro, è di sola lettura e non è un "prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare" : gli aggiornamenti sono effettuati senza scadenze predeterminate. Non può essere in alcun modo ritenuto un periodico ai sensi delle leggi vigenti né una "pubblicazione"  strictu sensu. Alcuni testi e immagini sono reperiti dalla rete : preghiamo gli autori di comunicarci eventuali inesattezze nella citazione delle fonti o irregolarità nel loro  uso.Il contenuto del sito è sotto licenza Creative Commons Attribution 2.5 eccetto dove altrimenti dichiarato. Navigando nel sito se ne accetta la   PRIVACY POLICY