Sei a pag. 1 di home >Taoismo >                                      Storia                                         Vai a pag.  1   2   3   4   5   6   7  

La Cina

CINA


Superficie: 9.600.000 kmq
Popolazione:1.300.000.000 abitanti.

densità: 114 ab./kmq
crescita demografica: 1,4%
tasso di natalità 2,1%
tasso di mortalità: 0,7%
speranza di vita: 69 anni
tasso di alfabetizzazione: 73,3%
reddito medio procapite: 325 dollari Usa

Lingua: Cinese (parlato dal gruppo maggioritario Han); varie lingue "non-cinesi" parlate dalle minoranze etniche (uguro. tibetano, mongolo ecc.)

Etnie: Han (93,3% ); 55 minoranze etniche

Capitale: Pechino (10.000.000 ab.)
Tipo di governo: Stato socialista di dittatura del proletariato.

Religioni :
-buddhisti 100 milioni
-taoisti 100 milioni
-confuciani 30 milioni
-musulmani 20 milioni
-protestanti cristiani 5 milioni
-cattolici cristiani 4 milioni
-ebrei (ci sono ma non ci sono dati)

Storia

La storia della Cina in genere viene sistematizzata sulla traccia delle diverse dinastie vincenti e regnanti.

Le Dinastie

Più di 3000 anni fa in Cina era conosciuto un "Signore dal cielo " , Shangdi , governatore dell'universo e della storia, dunque della società cinese. 

Kia (2207 a. C. - 1766 a. C.)

Tradizionalmente è considerata la prima dinastia cinese; storicamente, la sua esistenza non è ancora provata. In passato la vita sociale e religiosa cinese si svolgeva principalmente  nella "comunità del villaggio", xiang ,che si riuniva nel Tempio locale per onorare le divinità , gli spiriti conosciuti attarverso gli sciamani,gli shen.  Ogni "clan" , jia , del villaggio , si riuniva poi attorno al culto dei propri antenati, in casa come al tempio.

Shang (1766 a. C. - 1122 a. C.)

E' documentata l'esistenza di pratiche divinatorie, culto degli antenati, credenze negli spiriti  rivelati dai nei wu, specie di sciamani o intermediari . La divinítà principale è ancora Shangdi (=Signore Supremo).Per entrare in contato con gli spiriti della natura o gli spiriti della vita sociale o i defunti e conoscere il proprio destino intervengono i wu,intermediari con capacità estatiche permanenti come gli sciamani i quali comunicano con gli spiriti, shen, facendo divinazioni con ossa scapolari di animali o gusci di tartarughe.
Shangdi.

L'universo Shang si compone di un mondo celeste superiore, di un mondo intermedio appartenente agli uomini, e degli inferi. Questa divisione a tre strati, che diventerà una componente fissa della raffigurazione del mondo cinese, è riflessa anche nel mondo spirituale: le divinità sono disposte su sfere sovrapposte. Al vertice si trova il "Signore supremo" (Shangdi), circondato dagli antenati di stirpe reale divinizzati. Sotto di lui è collocata la sfera nella quale si muovono la "Madre d'Oriente" (sole) e la "Madre d'Occidente" (luna) con gli spiriti dei venti, delle nuvole, ecc.

Segue la fascia degli spiriti delle montagne, dei corsi d'acqua e infine degli dei della terra o del suolo, all'interno della terra stessa. Rimane ancora oscura l'interpretazione di questi «dei della natura»: sono forse forze naturali personificate dalle quali dipende il ciclo della natura. Non è nemmeno chiaro se la divinità suprema, Shangdi (Signore supremo) sia il capostipite della dinastia divinizzato o un «dio della natura» che sovrasta tutti gli altri.

   Sei a pag. 1 di home >Taoismo >                                      Storia                                     -    Vai a pag.  1   2   3   4   5   6   7