Sei a pag. 2 di home > vari                                         I segreti di Fatima                                     -   pag.     1   2   3   

Fatima : l' annuncio profetico di un intervento salvifico

Nostra Signora di Fatima spiegò ai bambini che la guerra è una punizione per il peccato. In quell’epoca  la civiltà era devastata dalla guerra e da violenze sanguinarie e Maria  ammonì che Dio avrebbe ulteriormente castigato il mondo per la disobbedienza alla Sua Volontà e per la persecuzione della Chiesa, del Santo Padre e della Fede Cattolica. La Madre profetizzò che la Russia sarebbe stata scelta da Dio come "strumento di castigo", diffondendo gli "errori" dell'ateismo e del materialismo per tutta la terra, fomentando guerre, annientando nazioni e perseguitando la Fede ovunque.

"Voi avete visto l'inferno in cui vanno le anime dei poveri peccatori. Per salvarle, Dio desidera stabilire la devozione nel mondo al Mio Cuore Immacolato. Se la gente farà ciò che chiedo, molte anime verranno salvate e vi sarà la pace". "Solo Io vi posso aiutare. Il Mio Cuore Immacolato sarà il vostro rifugio e la strada che vi condurrà a Dio". Queste parole sono nella tradizione biblica : Maria offre una alleanza. ( vedi : ebraismo )

Le Promesse

Benedizioni
Il Cielo avrebbe concesso la pace a tutto il mondo se le Sue richieste di preghiera, riparazione e consacrazione fossero state ascoltate ed eseguite.

Le istruzioni

 In tutte le Sue apparizioni a Fatima, la Beata Madre sottolineò ripetutamente la necessità di

1- pregare quotidianamente il Rosario,

Le 15 Promesse di Nostra Signora ai Cristiani che Recitano il Rosario

  1. Chi Mi servirà fedelmente recitando il Rosario riceverà grazie particolari.
  2. Prometto la Mia speciale protezione e le grazie più grandi a tutti coloro che reciteranno il Rosario.
  3. Il Rosario sarà una potente difesa contro l'inferno, distruggerà il vizio, diminuirà il peccato e sconfiggerà le eresie.
  4. Il Rosario farà fiorire la virtù e le opere buone; otterrà per le anime l'abbondante misericordia di Dio; allontanerà dal cuore degli uomini l'amore per il mondo e per le sue vanità e lo innalzerà al desiderio delle cose eterne. Oh, che le anime si santifichino con questi mezzi.
  5. L'anima che si raccomanda a Me attraverso la recita del Rosario non perirà.
  6. Chi reciterà il Rosario devotamente applicandosi alla considerazione dei suoi sacri misteri non sarà mai colpito dalla sfortuna. Dio, nella Sua giustizia, non lo castigherà e non sarà colpito da morte improvvisa; se è un giusto, rimarrà in grazia di Dio e diverrà degno della vita eterna.
  7. Chi avrà una sincera devozione per il Rosario non morirà senza i Sacramenti della Chiesa.
  8. Coloro che recitano con costanza il Rosario avranno durante la loro vita e al momento della morte la luce di Dio e la pienezza della Sua grazia; al momento della morte parteciperanno dei meriti dei Santi in Paradiso.
  9. Io salverò dal Purgatorio coloro che sono stati devoti al Rosario.
  10. I figli fedeli del Rosario avranno grandissima gloria in Paradiso.
  11. Attraverso la recita del Rosario otterrete tutto quanto Mi chiederete.
  12. Tutti coloro che diffonderanno il Santo Rosario saranno da Me aiutati nelle loro necessità.
  13. Io ho ottenuto dal Mio Divino Figlio che tutti i sostenitori del Rosario avranno come intercessori l'intera Corte Celeste durante la loro vita e nell'ora della morte.
  14. Tutti coloro che recitano il Rosario sono Miei figli e fratelli del Mio unico figlio Gesù Cristo.
  15. La devozione al Mio Rosario è un grande segno di predestinazione.

2- indossare lo Scapolare Scuro del Carmelo

scap2.jpg - 8.0 KL'Ordine dei Carmelitani al quale lo Scapolare appartiene ha avuto origine dal Monte Carmelo in Terra Santa e lo stesso Scapolare è una copia in miniatura dell'abito che i monaci indossavano come segno della loro vocazione e devozione. Lo Scapolare consiste in due piccoli lembi di lana marrone uniti da una stringa e portati sulle spalle. Lo Scapolare deve essere marrone, di forma rettangolare e fatto al cento per cento con lana di agnello (simbolo di Gesù, l'Agnello di Dio).

Le stringhe che uniscono i lembi di lana possono essere di vari colori e materiali e i disegni sono facoltativi. Lo Scapolare deve comunque essere indossato sulle spalle, una parte davanti e una dietro.La devozione dello Scapolare nacque il 16 luglio 1251 quando la Nostra Beata Madre apparve a San Simone Stock, padre generalizio dell'Ordine dei Carmelitani come risposta alle sue sincere preghiere di assistenza.

Mostrandogli lo Scapolare Nostra Signora disse: "Prendi questo Scapolare. Chiunque muoia indossandolo non patirà il fuoco dell'inferno. Esso sarà simbolo di salvezza, protezione dai pericoli e promessa di pace".Questa grande promessa fu ulteriormente magnificata circa ottanta anni dopo quando la Regina del Cielo apparve a Jacques Duèze (poi Papa Giovanni XXII) e gli disse che "coloro che sono stati investiti con questo Santo Abito saranno tolti dal Purgatorio il primo Sabato dopo la loro morte".

Questa grande ulteriore promessa relativa allo Scapolare è chiamata Privilegio Sabatino (del Sabato) e si basa su un decreto emesso da Giovanni XXII nel 1322 (e confermato quattrocento anni più tardi da Papa Paolo V). Nel nostro secolo, Papa Benedetto XV come segno della sua approvazione, concesse un'indulgenza di cinquecento giorni ogni volta che lo Scapolare veniva baciato.

Per ottenere i massimi benefici possibili dalla devozione dello Scapolare Scuro bisogna ricevere una valida investitura (talvolta chiamata "adesione") da un prete che ne possegga le facoltà (generalmente un Domenicano, Carmelitano o Francescano) usando uno Scapolare benedetto dallo stesso prete o da un altro. Dopo una corretta adesione allo Scapolare non si ha bisogno di altri Scapolari benedetti. Una volta che si è data l'adesione essa dura fino alla morte.

Il Rituale dello Scapolare per i Preti, con le preghiere per l'adesione, è il seguente:

Prete -Mostraci o Signore la Tua misericordia.
Risposta - E concedi a noi la Tua salvezza.

P - Signore ascolta la mia preghiera.
R - E lascia che il mio grido giunga a Te.

P - Il Signore sia con te.
R - E con il tuo spirito.

P - Signore Gesù Cristo, Salvatore del genere umano, santifica con il Tuo potere questi scapolari, che per amore Tuo e per amore di Nostra Signora del Monte Carmelo, i Tuoi servi porteranno devotamente, cosicché attraverso l'intercessione della stessa Vergine Maria, Madre di Dio e protetti contro lo spirito del male, persevereranno fino alla morte nella Tua grazia. Tu che vivi e regni sul mondo in eterno. Amen.

Il Prete compie l'Aspersione e dà l'Investitura dicendo:

Ricevi questo Scapolare benedetto e chiedi alla Santissima Vergine che per Suo merito esso possa essere portato senza macchia di peccato, ti protegga da ogni male e ti conduca alla vita eterna. Amen

Dopo l'Investitura il Prete continua con le Preghiere:

Io, con il potere che rivesto, ti ammetto a partecipare ai benefici spirituali ottenuti attraverso la misericordia di Gesù Cristo dall'Ordine Religioso del Santo Carmelo. In nome del Padre + del Figlio + e dello Spirito Santo. + . Amen. Possa Dio Onnipotente, Creatore del Cielo e della terra, benedirti, Egli che ti ha reso degno di unirti alla confraternita della Beata Vergine del Monte Carmelo: noi La imploriamo di schiacciare la testa dell'antico serpente in modo da farci entrare in possesso della Tua eterna eredità per mezzo di Cristo nostro Signore.
R - Amen.

3-  compiere atti di riparazione e sacrificio.

La Madonna offre una nuova devozione di riparazione : il primo Sabato di cinque mesi consecutivi.
Nostra Signora disse ai veggenti che Nostro Signore è molto offeso dal peccato e dichiarò che "la gente deve correggere la propria vita e chiedere perdono dei suoi peccati". Ella ha anche detto loro che sarebbe tornata in seguito per una nuova devozione di riparazione per salvare le anime.

Infatti, fedele alla Sua parola, la sera del 10 dicembre 1925, Essa e Gesù Bambino apparvero a Suor Lucia nella cella del suo convento a Pontevedra, in Spagna. Mostrando alla giovane suora un Cuore circondato di spine, Nostra Signora le disse di annunciare al mondo in Suo Nome che :

Promessa :
Ella avrebbe assistito, nel momento della morte, tutti coloro che il Primo Sabato di cinque mesi consecutivi

Istruzione :
:: si fossero confessati,
:: avessero ricevuto la Santa Comunione,
:: recitato cinque decine del Rosario
:: e trascorso quindici minuti meditando sui misteri del Rosario con l'intenzione di fare riparazione a Lei.

"Guarda, figlia Mia, il Mio cuore circondato da spine che gli uomini ingrati feriscono in ogni momento con le loro bestemmie e la loro ingratitudine. Di' a tutti che, se per cinque mesi, il primo Sabato si confessano, ricevono la Santa Comunione, recitano il Rosario e saranno in Mia compagnia per 15 minuti meditando sui quindici misteri del Rosario, in spirito di riparazione, Io prometto che li assisterò nell'ora della morte con tutte le grazie necessarie per la salvezza della loro anima”

4- la solenne Consacrazione pubblica della Russia al Suo Cuore Immacolato da parte del Papa e di tutti i vescovi Cattolici del mondo.

Quando Dio inviò Nostra Signora a ordinare la Consacrazione della Russia, è chiaro che Egli si aspettava rapida obbedienza da parte del Papa e dei Vescovi. I pastori della Chiesa, invece, scelsero di rimandare questa decisione Nostra Signora riapparve a Suor Lucia il 13 giugno 1929 a Tuy, in Spagna e, con una grande e sublime visione della Beata Trinità, annunciò che "Per Dio è giunto il momento di chiedere al Santo Padre di fare, insieme a tutti i vescovi del mondo, la Consacrazione della Russia al Mio Cuore Immacolato. In questo modo, Egli promette di salvare la Russia". I vescovi ancora rinviarono. Il 19 aprile 1931, Nostro Signore stesso apparve a Suor Lucia a Rianjo, Spagna, e le espresse il Suo dispiacere, dicendole "fai sapere ai Miei ministri che, dato che essi seguono l'esempio del Re di Francia nell'indugiare nell'esecuzione dei Miei ordini, lo seguiranno anche nella sventura".

L'avvertimento di Nostro Signore era davvero grave, poiché Egli Si riferiva al Suo ordine, impartito per mezzo di Santa Margherita Maria Alacoque, al Re di Francia affinché consacrasse il suo paese al Sacro Cuore di Gesù. Il Re scelse di ignorare l'ordine condannando quindi la sua dinastia e il trono agli orrori della rivoluzione, del caos e della ghigliottina. Mentre molti pontefici hanno adempiuto alla Consacrazione del mondo sin da quando la richiesta è stata resa pubblica nessuno di essi ha adempiuto alle specifiche richieste di Nostra Signora: - deve essere la Russia e soltanto la Russia l'oggetto di questo pubblico atto di obbedienza e di preghiera. - il Santo Padre si unisca nell'atto di Consacrazione a tutti i Vescovi Cattolici del mondo nello stesso giorno e nello stesso momento nelle loro rispettive diocesi.

G.Paolo II per rispondere più pienamente alle domande di « Nostra Signora » volle esplicitare durante l'Anno Santo della Redenzione l'atto di affidamento del 7 giugno 1981, ripetuto a Fatima il 13 maggio 1982. Nel ricordo del Fiat pronunciato da Maria al momento dell'Annunciazione, il 25 marzo 1984 in piazza San Pietro, in unione spirituale con tutti i Vescovi del mondo, precedentemente « convocati », il Papa G.Paolo II affida al Cuore Immacolato di Maria gli uomini e i popoli, con accenti che rievocano le accorate parole pronunciate nel 1981. Solo la Consacrazione del mondo di Papa Pio XII avvenuta nel 1942 comportò il necessario coinvolgimento dei Vescovi. Suor Lucia ha scritto che questo imperfetto atto di obbedienza, mentre non esaudiva la richiesta di Nostra Signora di Fatima, nondimeno affrettò la fine della Seconda Guerra Mondiale, risparmiando così la vita a 10 milioni di anime.In risposta alla domanda di Suor Lucia sul perché Gesù non avesse convertito la Russia anche senza la Consacrazione da parte del Santo Padre al Cuore Immacolato di Sua Madre, rispose:  "Perché Io voglio che tutta la Mia Chiesa riconosca questa Consacrazione come un trionfo del Cuore Immacolato di Maria, in modo che il suo culto possa in seguito essere esteso e la devozione del Cuore Immacolato posta accanto alla devozione del Mio Sacro Cuore".

Maledizioni

"Se le Mie richieste non verranno esaudite, la Russia diffonderà i suoi errori nel mondo, provocando guerre e persecuzioni contro la Chiesa. Il buono verrà martirizzato, il Santo Padre soffrirà molto e diverse nazioni verranno annientate".

Il Riconoscimento della Chiesa

Nel 1930 la Chiesa Cattolica ha sottoscritto ufficialmente il Messaggio di Fatima "come degno di fede". I cinque papi successivi hanno mostrato pubblicamente la loro approvazione e la loro fiducia nella validità e nell'importanza cruciale delle apparizioni di Fatima.

Diversi papi hanno visitato Fatima in pellegrinaggio solenne e Papa Giovanni Paolo II vi si è recato almeno una volta per ogni decennio del suo pontificato. Sua Santità ha attribuito pubblicamente a Nostra Signora di Fatima la sua salvezza in seguito al tentativo di assassinio del 1981 (che, per inciso, avvenne nel sessantaquattresimo anniversario della prima apparizione di Fatima). L'anno seguente, mentre a Fatima rendeva grazie per il Suo intervento, il Papa affermava che "il messaggio di Fatima è più importante e più pressante" oggi persino rispetto a quando Nostra Signora apparve la prima volta.

Il compimento delle promesse

Durante le Sue apparizioni a Fatima, la Madre di Dio promise solennemente la vittoria finale sulle forze del male nel nostro tempo: "Alla fine, il Mio Cuore Immacolato trionferà" Ella disse "Il Santo Padre mi consacrerà la Russia. La Russia si convertirà e all'umanità verrà dato un periodo di pace".
E così è stato.

Le 7 preghiere di Fatima

Durante il corso delle apparizioni a Fatima, vennero insegnate ai tre piccoli veggenti cinque preghiere potenti e uniche, due dall'Angelo della Pace e tre dalla Madre di Dio. In seguito, apparendo a Suor Lucia a Rianjo, Spagna, Nostro Signore Gesù Cristo ordinò altre due preghiere. Per milioni di persone, queste preghiere sono oggi l'incarnazione vivente del Messaggio di speranza e di pace che Nostra Signora dette a Fatima per il mondo.

Lunedì
Mio Dio, io credo, io adoro, io spero e Ti amo! Ti chiedo perdono per coloro che non credono, non adorano, non sperano, e non Ti amano!
Martedì
O Gesù, (questa preghiera) è per amore Tuo, per la conversione dei peccatori e in riparazione dei peccati commessi contro l'Immacolato Cuore di Maria.
Mercoledì
O mio Gesù, perdonaci, salvaci dal fuoco dell'inferno. Guida tutte le anime in Cielo, specialmente quelle che ne hanno maggiore necessità.
Giovedì
O Santissima Trinità, Ti adoro! Mio Dio, mio Dio, ti amo nel Sacramento più Benedetto!
Venerdì
Dolce Cuore di Maria, sii la salvezza della Russia, della Spagna, del Portogallo, dell'Europa e del mondo intero.
Sabato
Per la Tua pura e Immacolata Concezione, o Maria, ottieni per me la Conversione della Russia, della Spagna, del Portogallo, dell'Europa e del mondo intero.
Domenica
Santissima Trinità, Padre, Figlio, e Spirito Santo, Vi offro il preziosissimo Corpo, Sangue e Divinità di Gesù Cristo, presenti in tutti i Tabernacoli del mondo, in riparazione ai sacrilegi, oltraggi e indifferenza che offendono Lui Stesso. E per mezzo degli infiniti meriti del Suo Sacro Cuore e dell'Immacolato Cuore di Maria, Ti chiedo la conversione dei poveri peccatori".

Sei a pag. 2 di home > vari                                         I segreti di Fatima                                     -   pag.     1   2   3